Gabriele Albertini

 

Gabriele Albertini (nato a Milano nel 1950 ma da sempre legato a Porto Valtravaglia, dove ha trascorso le sue vacanze con la famiglia), laureato in giurisprudenza, industriale metalmeccanico, è stato sindaco di Milano dal 1997 al 2006 e, dal 2004, è parlamentare europeo. È membro di diverse commissioni europee tra cui quella per i Trasporti e il Turismo, quella per l’Industria, la ricerca e l’energia. È vicepresidente della delegazione del Parlamento Europeo per le relazioni con la Nato. Dal 1974 alla guida dell’azienda di famiglia con il fratello Carlo Alberto, ha ricoperto numerose cariche in Confindustria e Assolombarda, ed è stato presidente della Piccola Industria e di Federmeccanica. Rieletto per la seconda volta eurodeputato, giugno 2009, è stato insignito della carica di Presidente della Commissione Affari Esteri al Parlamento Europeo, organo cui spetta la rappresentanza dell’Europa nelle relazioni con gli Stati membri e con tutti gli Stati a livello mondiale.

ATTIVITÀ AL PARLAMENTO EUROPEO

Deputato al Parlamento europeo
6° Legislatura, 2004-2009

Eletto al Parlamento europeo nel giugno del 2004 nel collegio elettorale Nord-Ovest (Lombardia-Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta) con 144.246 preferenze, è stato il secondo più votato degli eletti tra le file di Forza Italia (dopo il Presidente Berlusconi).
Membro al Parlamento europeo della famiglia politica più numerosa, il Gruppo del Partito Popolare Europeo-Democratici Europei (PPE-DE), cui aderisce l’intera delegazione di Forza Italia.

Deputato al Parlamento europeo
7° Legislatura, 2009-2014

In occasione delle ultime elezioni europee in Italia (giugno 2009), è stato riconfermato Eurodeputato per la 7° Legislatura (2009-2014) con oltre 67 mila preferenze nella Circoscrizione Nord Ovest (Lombardia-Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta).
Candidato con il Popolo della Libertà, al Parlamento Europeo è membro del Partito Popolare Europeo-Democratici Europei (PPE-DE).
Guadagnando oltre 23 mila preferenze, Gabriele Albertini, è stato il candidato prediletto dalla città di Milano, preceduto solo dal Presidente del Consiglio in carica, Silvio Berlusconi, e dal Ministro della Difesa Ignazio La Russa.

 

 

 

 

Il sito ufficiale di Gabriele Albertini