Porto Notizie 18 - da Dicembre 2004 a Giugno 2005

(articoli di Filippo Colombo pubblicati su Eco del Varesotto)


Dicembre

 

PROGETTARE INSIEME L'ESTATE 2005
(Fc) L'amministrazione comunale, con la Pro Loco, ha organizzato un incontro con tutti gli operatori commerciali di Porto Valtravaglia e frazioni orientato al rilancio turistico - ricettivo del territorio, intendendo collaborare con tutte le forze in campo, con obiettivi e i programmi condivisi. L'appuntamento è per lunedi 13 dicembre, ore 20,30, nella sala consiliare del Municipio.

DIABETE E TERZA ETA'
(Fc) L'Amministrazione comunale propone una serie di appuntamenti presso il Centro Sociale di via Roma dedicati ai problemi socio - sanitari della terza età. Giovedi 16 dicembre prossimo, alle ore 16,30, il dott. Edoardo Duratorre parlerà e risponderà alle domande sul diabete. L'invito è esteso a tutti coloro che sono interessati ad approfondire le varie tematiche sulla salute. Nelle scorse settimane è stata tenuta una lezione di prevenzione e cura, grazie alla collaborazione di Corsy Maldari, caposala del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Luino.

IL CENTRO SOCIALE FA GLI AUGURI
(Fc) I rappresentanti della Commissione di gestione del Centro Sociale stanno inviando una lettera a tutti gli associati per riassumere le attività svolte nel 2004 e fare gli auguri in occasione delle prossime feste di Natale e Capodanno.
Nell'anno che si chiude, il Centro ha svolto tante iniziative, in collaborazione anche con il Comune, la Pro Loco e la Biblioteca. Tra queste ricordiamo la festa dei compleanni, ogni mese; alcuni pranzi nei ristoranti di Porto Valtravaglia; i soggiorni marini; i giochi società organizzati per far trascorrere qualche pomeriggio in allegria, in particolare il torneo di "scala 40". C'è stata anche la gita sul lago (a Locarno). Non è mancato un ricordo per i soci defunti, per i quali è stata fatta celebrare una s. Messa. La Commissione ringrazia anche Corsy Maldari e Samuela Bonù, che rappresentano l'amministrazione comunale presso il Centro Sociale. Anche il Comune ringrazia Primo Minetti, Bais Eduina, Costantini Rosanna, Subiro Gianna e Sergio Testera che sono gli animatori di tutte le attività del Centro.

… "NOI I RAGAZZI DEL CAFFE' DI LUINO"
(Fc) Dopo il successo di presentazione avvenuto lo scorso 4 dicembre a Luino, Francesco Pellicini presenterà nel Salone Pro Loco di Porto Valtravaglia, il prossimo venerdi 17 dicembre, alle ore 21, il suo ultimo libro. Esso svela i segreti e i paradossi della straordinaria comicità del nostro lago, i suoi personaggi, le avventure di tanti giovani e meno giovani. E' quasi una autobiografia un po' ironica, un po' umorale, delle stravaganti genialità di chi, come Pellicini, è cresciuto con Nanni Svampa e Roberto Brivio, in una terra che vanta nomi come Fo, Salvi, Iacchetti, Pozzetto. La presentazione sarà accompagnata da un breve spettacolo comico, costruito sui temi del libro stesso.


Gennaio

 

COMUNE, COMMERCIANTI E PRO LOCO - Insieme per programmare

(Fc) E' fissata per il prossimo martedi 18 gennaio la seconda riunione fra l'amministrazione comunale, la biblioteca civica, la Pro Loco e i commercianti di Porto centro e delle frazioni, per approfondire i temi emersi nell'incontro dello scorso dicembre e per programmare possibili sinergie in vista della prossima stagione turistica. La riunione si terrà alle ore 21 nel salone Pro Loco di piazza Imbarcadero. Sarà l'occasione per presentare i programmi e le iniziative che sono già state inserite nelle bozze dei rispettivi calendari, fra questi la seconda edizione de "la notte dei mezaràt" che tanto successo ha avuto nel luglio dello scorso anno.

IL PORTO TURISTICO AVANZA
(Fc) Sono ormai pronti gli elementi galleggianti che comporranno il primo e secondo lotto del nuovo porto turistico: l'impresa appaltatrice dei lavori ha ultimato i getti in calcestruzzo sul piazzale della stazione ed ora si pensa già al loro varo. Si concretizza l'importante opera, finanziata per l'80% dalla Regione, con la quale l'amministrazione comunale di Porto Valtravaglia intende affrontare concretamente la necessità di sviluppo del proprio territorio, offrendo ai residenti ed ai turisti 99 posti barca.

FESTA DELLA FAMIGLIA
(Fc) Sarà celebrata domenica 23 gennaio la Festa della Famiglia. Presso l'oratorio parrocchiale di Domo, nel pomeriggio alle ore 14, genitori e ragazzi potranno trascorre qualche ora insieme, in allegria, fra giochi e intrattenimenti vari. Al mattino le famiglie sono invitate a partecipare insieme alla s. Messa (ore 10 a Porto, ore 11 a Domo) per sottolineare il valore cristiano del matrimonio e della famiglia.

APPROVATO IL PROGETTO ASFALTATURE
(Fc) La giunta comunale, con propria deliberazione n. 58 del 16 dicembre scorso, ha approvato il progetto per l'asfaltatura di alcune strade, proseguendo così la serie di interventi dello scorso anno, fra i quali ci fu la sistemazione definitiva delle strade della frazione di Ligurno. Lo stanziamento è pari a € 97.000 ed è coperto dai ristorni dei frontalieri.

PORTO TURISTICO: APPALTATO IL 3° LOTTO
(Fc) Sabato 15 gennaio scorso si è proceduto all'apertura delle buste contenenti le offerte per la realizzazione del terzo lotto del nuovo porto turistico. L'appalto è stato aggiudicato alla ditta NEMO di Casale Monferrato. Il prezzo a base d'asta dei lavori è pari a 206.000 euro.
I lavori comprendono il dragaggio dei fondali del nuovo porto, la costruzione e la posa dei moli interni, i consolidamenti murari esistenti ed altri interventi complementari.

ASSEMBLEA PRO LOCO
(Fc) E' stata convocata per il prossimo 28 gennaio, alle ore 21 l'annuale assemblea dei soci Pro Loco. All'ordine del giorno il bilancio 2004 e le previsioni per il 2005; l'elezione di un nuovo consigliere in sostituzione di altro dimissionario e la presentazione della bozza di programma delle manifestazioni 2005. Il diritto di voto è riservato ai soci che abbiamo almeno 6 mesi di iscrizione al sodalizio alla data dell'assemblea. Potranno inoltre essere conferite deleghe in numero non superiore a due. Ulteriori informazioni telefonando al n.ro 0332-548.203.

STAGE PER GLI STUDENTI DELL'ISIS IN MUNICIPIO
(Fc) Grazie alla disponibilità dell'amministrazione comunale e ad un accordo sottoscritto con l'Istituto Statale di Istruzione Superiore "Città di Luino", due studenti della classe 3aB Programmatori potranno svolgere uno stage di approfondimento presso gli uffici comunali dal 7 al 12 febbraio prossimi. L'iniziativa consentirà di abbinare la scuola ed il lavoro attraverso un periodo di tirocinio di formazione

AL CENTRO SOCIALE SI PARLA DI USTIONI
(Fc) Continuano gli incontri con i frequentatori del Centro Sociale per anziani, curati dall'amministrazione comunale su diversi temi di carattere medico - sanitario.
Lunedi 31 gennaio, alle ore 16, Corsy Maldari e Samula Bonù parleranno di "ustioni": cause e cure, soprattutto nell'ambito delle attività domestiche. Molto spesso le persone anziane, per diverse cause dipendenti soprattutto dalla loro condizione di minor attenzione e prontezza di reazione, rimangono vittime di piccoli incidenti che hanno come conseguenza ustioni più o meno gravi, dalle semplici scottature ai fornelli alle conseguenze più gravi (anche incendio della casa e gravissime lesioni su tutto il corpo). La conferenza proposta consentirà ai partecipanti di avere istruzioni di pronto intervento, lo può ben dire, "in caso di fuoco!".


Febbraio

 

LAVORI FERROVIARI
(Fc) Le Ferrovie dello Stato stanno realizzando una serie di interventi sulla linea Luino - Gallarate - Milano per consentire un consistente aumento del traffico ferroviario merci (si parla di 90 convogli giornalieri contro i 60 attuali). Il primo lavoro è stato realizzato a Sesto Calende con la realizzazione di una bretella che permetterà lo smistamento dei treni sulla linea Milano - Sesto - Ispra - Besozzo - Luino in alternativa alla Milano - Gallarate - Luino.
La stazione di Porto Valtravaglia si trova un po' al centro di questi interventi. Qui verrà realizzato un nuovo binario della lunghezza di 650 metri. Ciò ha già comportato la chiusura di un passaggio a livello tra via Roma e via Vigera, e il prossimo 7 febbraio (o al massimo il 14 febbraio) sarà raddoppiato il ponte ferroviario sulla statale. I lavori di preparazione sono già in fase avanzata. Sono state predisposte le murature di sostegno della massicciata, demolito il vecchio casello, ampliato il ponticello di via delle Fornaci.
Il Comune, dal canto suo, sta marcando da vicino l'ente ferroviario perché i lavori vengano eseguiti con il minor disagio per gli abitanti, ma anche con un ritorno per la collettività. Fra questi un percorso pedonale che dal piazzale della stazione, in assoluta sicurezza rispetto ai binari, conduce alla via delle Fornaci, proprio vicino al ponticello. Sarà un comodo accesso al lago in direzione di Castelveccana e in diretta connessione con la spiaggia sottostante il piazzale dello scalo merci della stazione e quindi Punta Molino. Sarà anche ampliato il marciapiede che dalla stazione conduce verso il centro del paese.

FESTA DI MUSADINO
(Fc) Come vuole una tradizione centenaria, la seconda domenica di febbraio (quest'anno anticipata alla prima) la comunità di Musadino celebra la festa della frazione, nella sua chiesetta dedicata a S. Pietro martire. La festa riunisce diversi sentimenti, principalmente la devozione alla Madonna di Lourdes, la cui apparizione si ricorda l'11 settembre, ma anche i riti popolari e pagani di scacciare l'inverno con l'accensione di grandi falò. Così sabato sera, ore 20,30, ci si ritrova e, dopo un momento di preghiera, sarà acceso il falò e distribuiti dolci caserecci, bevande calde, dolciumi. Domenica mattina sarà invece celebrata una s. Messa alle ore 11 cui seguirà l'incanto dei doni. Anche questo gesto ricorda i vecchi tempi quando gli emigranti tornavano per la stagione invernale e trascorrevano il periodo più freddo a casa e la festa della frazione era l'occasione per ritrovarsi. Le primizie della terra erano offerte all'acquisto della comunità ed il ricavato andava, allora come oggi, per le necessità della Chiesa. Sul sagrato, un verde praticello che circonda la chiesa, si potranno trovare uova, cipolle, noci, biscotti, polli, conigli, qualche torta, burro nostrano, tutto per la gioia del palato.

 

PRESENTATO IL BILANCIO 2005
(Fc) E' stato convocato lo scorso 27 gennaio il consiglio comunale per la presentazione da parte della Giunta del bilancio di previsione 2005. Nel documento di accompagnamento del quale è stata data lettura, vengono sottolineati gli elementi caratterizzanti della "finanziaria" comunale. Le entrate un po' contratte a causa dei limitati trasferimenti statali, la modesta evasione fiscale locale rilevata sull'ICI, i cronici ritardi nel pagamento di acqua e rifiuti da parte dei contribuenti obbligano il Comune all'iscrizione a ruolo dei tributi arretrati, il cui ammontare comunque si aggira attorno al 10% del totale.
Sul versante delle uscite, l'amministrazione è impegnata in una scelta oculata dei fornitori di prodotti e servizi. Sono stati rinnovati gli appalti per spazzatura neve, manutenzione del verde, opere da elettricista ed idraulico, stampa della pubblicazione di storia locale "Loci Travaliae" e fornitura libri alla biblioteca, il tutto con contratti di durata quinquennale.
Anche i finanziamenti saranno limitati al nuovo porto turistico e le restanti opere, molte delle quali già appaltate o in corso di esecuzione, saranno affrontate con fondi propri di bilancio o con finanziamenti regionali senza interessi.
In questi giorni stanno iniziando i lavori di un ulteriore lotto per la riqualificazione di Porto capoluogo. Interessano parzialmente la via Roma, la via Castello e la via Carducci, nelle quali saranno rifatte le fognature (acque bianche e nere), l'acquedotto, le canalizzazioni per l'Enel e la Telecom. Infine sarà realizzata, come già per tutti il centro storico, la pavimentazione in porfido rosso del Trentino. La spesa prevista è di oltre 350.000 euro, finanziata totalmente dalla Regione.

 

CONSIGLIO PASTORALE
(Fc) Domenica 6 febbraio alle ore 21 si riunisce il consiglio pastorale delle Parrocchie di Porto e Domo. Sarà l'occasione per esaminare e commentare i risultati dell'indagine voluta dalla Diocesi e svoltasi nello scorso novembre, sulla frequenza alla messa festiva. Il consiglio predisporrà anche il calendario delle varie iniziative (catechesi, feste, celebrazioni comunitarie) della prossima primavera.

ESPRESSIONI DI REGGIORI
(Fc) Si parla poco di poesia e di poeti italiani del secondo Novecento. Anche se facciamo uno sforzo, i nomi più recenti che ci vengono alla mente, dopo i Carducci e i Pascoli di memoria scolastica, troviamo Quasimodo, Ungaretti, ma dopo? Come se la poesia italiana fosse terminata con loro. Ma un nuovo genere di poesia è loro subentrata: è la poesia della canzone dei cantautori come Lucio Battisti, De André, e tanti ancora. Così la poesia tradizionale, scritta, è rimasta affare di pochi (scrittori e lettori), musa sconosciuta che solo la ricerca può far riscoprire ed apprezzare.
E' stata distribuita in Valtravaglia, in questi giorni, l'ennesima raccolta di Giuseppe Reggiori: solo cinquanta esemplari dedicati personalmente dall'autore agli amici, arricchiti dalle fotografie di Carlo Calderoni del presepe ligneo realizzato dallo stesso Reggiori nella chiesetta di san Michele per lo scorso Natale.
Il nostro si presenta con il soprannome che è ormai una distinzione di famiglia "i Pantòla", segno di appartenenza ad una comunità, ad una terra; una sorta di piastrina genetica che non suona come offesa come richiamerebbe l'origine gergale della casata (persona sempliciotta, larghi calzoni, tascapane…), ma nomignolo affettuoso, confidente. Reggiori poeta è ormai per tutti "pantulinett".
A chi avesse la fortuna di entrarne in possesso, consigliamo la lettura della trentatreesima raccolta di liriche, tutte intrise di Valtravaglia, di sogni, di visioni, di realtà concrete, agresti e boschive: la personalità - appunto - di Giuseppe Reggiori, il folletto dei sentieri del bosco e della mente.

AL CENTRO SI PARLA DI "STIPSI"
(Fc) Il prossimo 23 febbraio, alle ore 16,30 il dott. Vittorio Carità, specialista in chirurgia generale, dirigente medico presso l'Unità Operativa di Chirurgia di Luino, parlerà della "stipsi", un disturbo intestinale che può facilmente colpire la popolazione anziana. L'iniziativa è compresa in un vasto programma di informazioni mediche che il Centro Sociale di Porto Valtravaglia propone ai propri iscritti ed a quanti vogliono approfondire problemi di carattere sanitario di interesse specifico per la terza età.

CATECHESI QUARESIMALE
(Fc) Riprende in Quaresima la collaborazione fra le quattro parrocchie della Valtravaglia, Porto, Domo, Nasca e Castelveccana, per offrire una serie di quattro incontri di catechesi sul tema de "Il giorno del Signore". Si terranno nel salone via Roma 47 - Porto Valtravaglia alle ore 20,45. Questo il calendario:
Lunedi 21 febbraio - Convocati dal Signore che vuole parlarci e farci fare esperienza di Lui (relatore p. Ferdinando Colombo)
Lunedi 28 febbraio - Convocati dal Signore che spezza la sua vita per noi (relatore d. Piergiorgio Solbiati)
Lunedi 7 marzo - Eucaristia e vita (relatore d. Angelo Corno)
Lunedi 14 marzo - Inviati per la missione - Dall'Eucaristia la testimonianza di vita quotidiana (relatore mons. Giuseppe Maffi).

COME VORRESTI ILTUO PAESE
(Fc) La Biblioteca Comunale e la Pro Loco di Porto Valtravaglia hanno indetto un concorso rivolto agli studenti delle scuole medie, dal tema "Il tuo paese… com'era… come lo vorresti". Un concorso un po' particolare, che vuole far riscoprire ai ragazzi di oggi la storia e la realtà di rieri dei nostri paesi e, attraverso lo studio del passato e del presente, poter formulare delle proposte per il futuro.
Fotografie, disegni, plastici, racconti, … tutto ciò che la fantasia può creare su questo argomento, realizzazioni singole o di gruppo, tutto può essere oggetto del concorso e può essere consegnato in Biblioteca (via Roma 47) entro il prossimo 22 maggio. Un'apposita commissione premierà le opere migliori, in occasione dell'inaugurazione della mostra di tutti i lavori in concorso.

LA CREATIVITA' SI CHIAMA "RICICLOPOLI"
(Fc) Comune, Pro Loco e Parrocchia propongono quattro laboratori per bambini compresi fra i 6 e i 10 anni. Scopo è quello di costruire oggetti diversi con materiali di riciclo. Con la plastica si possono realizzare polipi, pesci, sommergibili, velieri e mulini; con i tappi di sughero e mollette di legno, alberi, giraffe, coccodrilli, giostre e trenini; con il cartone, si può costruire un'intera città, strade, vetture, palazzi; con i vecchio giornali, … ogni foglio è un gioco, ed ogni gioco è un modo nuovo di conoscere questo materiale.
I laboratori saranno tenuti da personale volontario dalle 14,30 alle 16 presso l'Oratorio di Domo, nelle domeniche 27 febbraio, 13 marzo, 10 aprile, 8 maggio. Chi vuol partecipare, deve soltanto iscriversi in Pro Loco al più presto, e procurarsi un paio di forbici con punte arrotondate.
I lavori realizzati saranno poi messi in mostra il prossimo 22 maggio.

CENTESIMO A TEATRO
(Fc) L'asilo infantile "Domenico Boldrini" di Musadino festeggia i suoi primi cento anni di vita e propone per l'occasione per sabato 26 febbraio una serata interamente dedicata al teatro, presso il salone Pro Loco di piazza Imbarcadero. Questo il programma a partire dalle ore 20,30: la Compagnia teatrale "Carpe Diem" si esibirà in un atto di Cechov tratto dalla commedia brillante "L'anniversario". Dopo un breve intervallo durante il quale si avrà la possibilità di usufruire di un servizio bar, seguirà la Compagnia Folcloristica "Le Piccole Ceresine" con "Balli e Canti della tradizione popolare" e per finire la Compagnia Teatrale Dialettale "La Famiglia Ceresina" presenterà la commedia dialettale in un unico atto dal titolo "La class da asan". Il biglietto d'ingresso è di € 5.

CONSIGLIO COMUNALE DEL 24.2.2005

(Fc) All'ordine del giorno figurano i seguenti argomenti:

. Lettura ed approvazione verbali seduta precedente del 27.1.2005

. Esame ed approvazione del bilancio di previsione 2005, relazione previsionale eprogrammatica, bilancio pluriennale 2005/2007

. Istanza per l'istituzione nella città di Luino della sezione distaccata del Tribunale di Varese.

APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2005

(Fc) Il consiglio comunale del 24 febbraio ha approvato con i soli voti della maggioranza, contraria la minoranza (assenti Colombo Maurizio e Aranguren Antonio) il bilancio di previsione 2005.

All'unanimità è stata approvata una mozione di appoggio all'istituzione a Luinodi una sede distaccata del Tribunale di Varese e, ultimo argomento all'ordine del giorno, l'adesione alla convenzione della Provincia per l'istituzione dell'A.T.O. per la gestione del servizio idrico integrato.


Marzo

PORTO TURISTICO: LA REGIONE FINANZIA
(Fc) Con decreto regionale del 22 febbraio scorso la Regione Lombardia ha comunicato al Comune di Porto Valtravaglia un ulteriore stanziamento (l'ultimo) di euro 246.875,00 a fronte del 4° e 5° lotto del porto turistico. Si conclude così la serie dei finanziamenti regionali che vanno a coprire l'80% circa delle spese complessive di costruzione della nuova struttura turistica. Intanto proseguono i lavori di preparazione alla posa dei primi elementi galleggianti. I sommozzatori stanno tracciando in questi giorni la sagoma del porto con delle boe, prima di verificare il fondale dove saranno posati gli ancoraggi fissi della struttura. Potremo vedere galleggiare la prima parte del nuovo porto tra maggio e giugno.

PRO LOCO ANCORA VINCITRICE
(Fc) Sabato 5 marzo, a Brinzio, sono stati proclamati i vincitori del concorso provinciale fra le Pro Loco "Benvenuti al mio paese" edizione 2004. Un secondo premio "ex equo" è stato attribuito anche alla Pro Loco di Porto Valtravaglia, che ha saputo inventare una manifestazione unica nel suo genere, "La notte dei mezaràt", coniugando tradizione, folclore, arte e spettacolo. Ancora un bel riconoscimento al nostro sodalizio che, grazie alla collaborazione di tanti volontari, del Comune e della Biblioteca, riesce a distinguersi per le novità proposte e non solo di puro divertimento, richiamandosi anche alla cultura locale.

ASFALTATURE A MUCENO
(Fc) E' stato approvato il progetto ed è in corso di pubblicazione il bando di gara per l'assegnazione dei lavori di asfaltatura di buona parte delle strade interne nella frazione di Muceno. L'importo stanziato è di euro 75.000,00. Lo scorso anno erano state asfaltate tutte le strade della frazione di Ligurno.

CENTRO SOCIALE
(Fc) Per i frequentatori del Centro Sociale di Porto sono stati organizzati altri due incontri sul tema "salute e medicina". Lunedi 14 marzo (alle 16,30) sarà possibile farsi controllare la pressione arteriosa; martedi 23 marzo si parlerà invece di emorragie, come valutare i sintomi, come intervenire, come fare prevenzione.


Aprile

"AL FESTIVALTRAVAGLIA TANTO PER RIDERE" - Un concorso per tutti, sul mondo della musica
La Pro Loco di Porto Valtravaglia indice il "2° Concorso per vignette umoristiche", aperto a tutti gli umoristi non professionisti. La partecipazione è aperta a tutti, singoli, scuole, associazioni e quant'altro.
Le due categorie sono: 8/14 anni e 15 anni/illimitato
La tecnica da utilizzare è mista, dalla vignetta al fumetto, dai collages ai soli testi divertenti.
Il tema dovrà essere: "la musica e il suo mondo". Meglio comunque mettersi in coppia: se uno disegna e l'altro scrive le battute, ci sono più possibilità di vincere.
La giuria sarà composta da professionisti del disegno, della vignetta e della comunicazione visiva che si daranno convegno a Porto Valtravaglia.
Il termine ultimo per inviare i disegni alla Pro Loco di Porto Valtravaglia è improrogabilmente fissato per il 10 maggio 2005.
La premiazione avverrà il 14 Maggio 2005 in concomitanza con l'esposizione delle vignette dei professionisti e dei non professionisti e sarà comunicata a mezzo stampa.
Tutte le opere segnalate e meritorie saranno esposte nelle mostra previa selezione artistica e nel catalogo dell'edizione del Festivaltravaglia 2006 saranno pubblicate le opere vincitrici.

Questi sono i premi in palio:
Categoria 8/14 anni:
1° Classificato, controvalore di euro 250,00 in libri umoristici
2° Classificato, abbonamento ad una rivista del settore.

Categoria 15 anni/illimitato:
1° Classificato, confezione grande di matite colorate acquerellabili e pastelli
2° Classificato, controvalore di euro 150,00 in libri umoristici

RUMORI FUORI SCENA - Invito a teatro

La Pro Loco propone per sabato 30 aprile alle ore 21 una commedia in tre atti di Michael Frayne, presentata dall'associazione Amici del Teatro di Luino. "Rumori fuori scena", scritto nel 1982, è diventato ben presto uno dei testi più rappresentati dalle compagnie amatoriali e professionali in tutto il mondo. Lo spettacolo racconta la storia di una compagnia di attori impegnata nell'allestimento della commedia "Niente in scena". Tra i vari attori si creano subito dei conflitti, essenzialmente per motivi di gelosia amorosa scatenati dalla prima attrice, cui si aggiungono i problemi sentimentali del regista, quelli alcolici di un anziano attore…
Suddiviso in tre atti, "Rumori fuori scena" mostra nel primo la tormentata prova generale dello spettacolo, mentre nei due successivi si srotolano le ansimanti repliche che, in maniera irresistibilmente comica, offrono delle rappresentazioni così ignobilmente degradate da rendere irriconoscibile il lavoro originario.

FESTA DI PRIMA COMUNIONE

Sarà celebrata domenica 1° maggio alle ore 10 la Messa di Prima comunione per un gruppo di ragazzi e ragazze nella chiesa di Porto Valtravaglia. Una seconda celebrazione, per i ragazzi di Domo, è prevista domenica 15 maggio alle ore 11 nella chiesa di Domo.

SPETTACOLO DI BURATTINI

Il salone della Pro Loco di Porto Valtravaglia ospita uno spettacolo di burattini organizzato dalla Scuola Materna di Musadino. L'appuntamento è per domenica 1° maggio alle ore 15.

IL RALLY PRESENTA IL CONTO

A coloro che nella giornata del 25 aprile sono saliti a Sant'Antonio o a San Michele non può essere sfuggito lo spettacolo che i tifosi del rally del giorno precedente hanno lasciato lungo il percorso in Valtravaglia. Bottiglie, sacchi di immondizia, teli di plastica ancora legati agli alberi nei punti "strategici" per vedere i bolidi, lattine vuote e bottiglie, avanzi di fuochi, ombrelli rotti, hanno fatto bella mostra lungo la provinciale Nasca - Sant'Antonio e sulla comunale fino all'alpe San Michele. Per non parlare delle immancabili "derapate" che molte curve hanno dovuto subire al passaggio degli scatenati rallysti, con l'immancabile distruzione dle manto stradale. E' il consueto tributo di inciviltà che la natura deve pagare al rally automobilistico. E, per fortuna, il tempo ci ha messo la sua parte; qualche prova speciale è stata annullata; la manifestazione è stata parzialmente ridotta a seguito dell'incidente mortale accaduto in Val d'Aosta in analoga manifestazione. Ma adesso viene anche da chiedersi se non è il caso di vietare nel futuro questo genere di sport sulle nostre strade, e invogliare un altro genere di turismo, più rispettoso della natura e che attiri presenze meno devastanti.

FESTIVALTRAVAGLIA: MUSICA PER RIDERE
Sarà inaugurata sabato 14 maggio alle ore 11 nel salone Pro Loco, l'edizione 2005 del "Festivaltravaglia", vignette e battute umoristiche in libertà sul tema della musica. Sono ormai sette anni che arrivano a Porto Valtravaglia le migliori firme dell'umorismo italiano, come Cavandoli (l'ideatore di Linea, il simpatico omino della Bialetti), Franco Bruna, Emilio Isca, Franco Origone, Squillante, Carlo Peroni e tanti altri.
Ai più famosi grafici, quest'anno si aggiungono i ragazzi che, grazie ad un simpatico concorso ideato dalla Pro Loco, presenteranno anch'essi le loro interpretazioni umoristiche sul medesimo tema della musica.
Per tutti coloro che avranno voglia di divertirsi sulla scia delle vignette e fare quattro chiacchiere con gli umoristi, oltre che raccogliere qualche autografo figurato, ci sarà uno spettacolino di musica e ciacole dalle ore 21.
La mostra poi resterà aperta fino al prossimo 30 giugno.

CONTROLLIAMO LA PRESSIONE
Continua l'attività di educazione sanitaria e prevenzione fra i partecipanti al Centro Sociale. Mercoledi 18 maggio, alle ore 16,30 gli arzilli nonnini potranno farsi controllare la pressione arteriosa e, se necessario, ricevere tutti i consigli del caso, in presenza di situazioni di attenzione.
Mercoledi 25 invece sarà trattato l'argomento dello shock.

DUE INCIDENTI
Questa settimana si sono verificati due incidenti sul territorio di Porto Valtravaglia. Il primo, quando un camion che trasportava una macchina operatrice, ha violentemente urtato il vecchio ponte ferroviario sulla strada provinciale, lasciandoci mezza cabina. Incidente ampiamente annunciato per il fatto che dalla centina del ponte nuovo affiancato, sporge una parte di quello vecchio che non viene assolutamente avvertito dai mezzi in transito.
Il secondo incidente ha avuto invece come vittima il lavatoio nel centro di Muceno. Un camion di una nota ditta locale che transitava nei pressi ha "agganciato" il tetto del lavatoio e, nel maldestro tentativo di rimetterlo al suo posto, con abile retromarcia… lo ha demolito.

AGENDA PARROCCHIALE
Domenica 22 maggio è convocato il Consiglio Pastorale di Porto - Domo Valtravaglia, alle ore 21, presso l'oratorio di Domo. All'ordine del giorno la programmazione dei mesi estivi e delle feste. Ricordiamo che una consolidata tradizione vede la celebrazione di una serie di feste nelle varie frazioni della Parrocchia, che fanno da corona alle due più importanti, quella di Domo la seconda domenica di Luglio e quella di Porto il 15 agosto.
Continua la bella tradizione del mese di maggio, dedicato alla devozione della Madonna. Gli incontri di preghiera sono fissati ogni lunedi ed ogni venerdi alle ore 20,30 presso le varie cappelle disseminate sul territorio e nei cortili. Ogni venerdi è prevista la celebrazione di una s. Messa alla Cappella del Roncaccio (in via per Domo) sempre alle ore 20,30.

S. MICHELE: RESTAURI AL FINALE
Riprendono in questi giorni e verranno ultimati entro breve i restauri alla chiesa alpestre di San Michele. Fra gli ultimi interventi ci sono la sistemazione della scarpata sul lato nord dell'edificio e la posa di un impianto di illuminazione esterna del monumento.
La chiesetta è sempre visitabile anche durante la settimana, escluso il lunedi, rivolgendosi a Sabrina ed Ernesto, gestori del bari ristorante dell'alpe S. Michele.

LIBERTA' DI COMMERCIO

La Giunta comunale di Porto Valtravaglia, con propri atti di indirizzo in data 12 maggio, ha stabilito i criteri per il rilascio di nuove autorizzazioni relative ad alcune tipologie di commercio.
Per quanto riguarda i pubblici esercizi (bar, ristoranti, ecc.) ha ritenuto superato il cosiddetto contingentamento delle licenze, considerando l'intero territorio comunale possibile per un'ulteriore crescita dello sviluppo del settore.
Lo stesso criterio può essere applicato all'attività di estetista, mentre per quello di parrucchiere lo sviluppo di nuove attività potrà essere consentito solo nelle frazioni, mentre è da considerarsi saturo nel capoluogo. Questi criteri dovranno essere applicati anche in caso di trasferimento di attività nell'ambito del territorio comunale.

LA VITA E' …

… poesia, dolce, natura, musica: questi i quattro temi che saranno affrontati in altrettanti incontri amichevoli, aperti a quanti hanno voglia di chiacchierare e scambiarsi opinioni ed esperienze sulla "vita". L'iniziativa è a cura della Pro Loco e si articola in quattro appuntamenti presso il Punto d'Incontro sul lungolago di Porto Valtravaglia, alle ore 19. Ogni evento sarà accompagnato da un aperitivo a tema. Queste le date: 28 maggio, "La vita è poesia", con Ilaria di Giacomo (poesie) e Gabriella Carbognani (calligrafa); 4 giugno, "La vita è dolce" con Ernst Knam (arte del dolce), Ileana Maccari (danza del ventre) e Annette Lehrmann (pittrice); l'11 giugno, "La vita è natura" con Ralph Cottiati (contadino e musicista), Sidney Cottiati (cucina), Adriano Piu (scultore e pittore), Hartmut Eckstein (fotografo). L'utlimo incontro è per il 18 giugno: "La vita è musica" con Peter Busch (allenatore di vita e motivazione) e Carlo Moroni (DJ - musica house).
Coordinatrice degli incontri sarà Angela Zolk.
Prenotazioni ed informazioni: Pro Loco Porto Valtravaglia tel. 0332-548203 (Erika).

3a GRAN FONDO CHIAPPUCCI SULLE STRADE DELLA VALTRAVAGLIA
Correranno anche sulle strade della Valtravaglia, con passaggio all'alpe San Michele ed arrivo in Brezzo di Bedero i ciclisti che parteciperanno il prossimo 10 luglio alla terza edizione della gara ciclistica organizzata dalla società ciclistica Cicli Ballardin di Lavena Ponte Tresa. Presentata ufficialmente lo scorso giovedi presso la sede Pro Loco di Porto Valtravaglia, la gara si snoda su due distinti percorsi, il gran fondo e il medio fondo, con partenza da Germignaga e un continuo su e giù per le diverse località, tra le quali troviamo, nell'ordine di passaggio, Luino, Dumenza, Colmegna, Mesenzana, Cittiglio, Caravate, Laveno, Castelveccana, Porto Valtravaglia, Montegrino, Sette Termini, Ardena, Porto Ceresio, Alpe Tedesco, Ganna, ancora Mesenzana, poi la salita per san Michele per ridiscendere a Nasca ed infine arrivo a Brezzo di Bedero.
La partenza è prevista alle ore 8 con un termine massimo di percorrenza fino alle 15, mentre i migliori ce la faranno entro le 12,30. La versione più facilitata si dovrebbe concludere con un'ora in meno.
La manifestazione è patrocinata dai Comune e dalle Pro Loco di Porto Valtravaglia, Castelveccana, Brissago, Mesenzana, Grantola, Montegrino e Dumenza.

ORATORIO ESTIVO
Sotto lo slogan "Conta su di me" si aprirà l'oratorio feriale, dal 22 giugno al 22 luglio prossimi, presso la sede parrocchiale di Domo, per i ragazzi dell'Unità Pastorale Porto-Domo. Il volantino d'invito distribuito in questi giorni traccia il programma: tra momenti di riflessione di preghiera, tra canti e danze, giochi e gite, attività manuali e momenti di svago personale, il divertimento non mancherà. A questa avventura sono invitati anche i genitori, se vogliono lasciarsi coinvolgere dai propri figli, tutti i pomeriggi dalle 13,30 alle 17 (sabato e domenica esclusi), e al martedi, mercoledi e giovedi, dalle 10 alle 11 per fare insieme i compiti delle vacanze. Le iscrizioni saranno gradite entro domenica 12 giugno, anche per motivi organizzativi, presso l'oratorio di Domo.

ALLA CAPPELLA DEL REPòS
Domenica 29 maggio si terrà la chiusura dell'anno catechistico con un momento di preghiera e merenda insieme, salendo da Ligurno alla cappella della Madonna del Repòs, immersa nel verde e nella pace dei boschi alle pendici del monte Pian Nave.

CONSIGLIO PASTORALE
Si è tenuta la scorsa domenica la riunione del Consiglio Pastorale delle parrocchie di Porto e Domo. All'ordine del giorno un esame delle recenti attività svolte e quelle in programmazione. Fra queste le tradizionali feste patronali che per sentita partecipazione animano la vita della comunità. Si comincerà con la festa di Domo (seconda domenica di luglio) e con sant'Anna (24 luglio); poi toccherà a Ligurno (7 agosto) e poi la patronale di Porto (15 e 16 agosto) e la domenica successiva a Sarigo per la festa di San Genesio. Chiuderà il ciclo delle feste quella all'alpe San Michele (la prima doemnica di settembre). In collaborazione con la Biblioteca civica si terranno anche i tre concerti della XV stagione musicale "Musica a Domo". Quest'anno la parrocchia intende anche celebrare con particolare solennità gli anniversari della consacrazione della chiesa di Porto e di Domo.
Il Consiglio ha preso atto dei lavori eseguiti alla chiesa di san Rocco ed alla cappella del Roncaccio e alcuni altri in previsione a breve. Ha infine considerato i risultati a livello decanale dell'indagine svolta lo scorso novembre sulle presenze alla messa domenicale.

CONSIGLIO COMUNALE
E' convocato per lunedi 30 maggio alle ore 21 il consiglio comunale per deliberare sul seguente ordine del giorno: adesione al Consorzio Laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese per la gestione delle funzioni in materia di demanio della navigazione interna; esame ed approvazione del conto consuntivo 2004; comunicazione in ordine alla razionalizzazione e recupero dell'efficienza nella Pubblica Amministrazione (commissioni e gruppi di lavoro); dimissioni del consigliere di minoranza Aranguren Antonio e surroga.

MUCENO IN FESTA: CENT'ANNI DELLA SCUOLA MATERNA
nel ricordo di Vincenzina Lischetti

Tre giorni di festa per ricordare il primo centenario della fondazione dell'asilo infantile di Muceno, ora - più propriamente - denominata "scuola dell'infanzia". Sarà anche l'occasione per ricordare un'educatrice che per anni ha dato il meglio di sé alla scuola di Muceno e che darà il suo nome all'istituzione tanto cara ai mucenesi. E' stata Vincenzina Lischetti una maestra che ha cresciuto alcune generazioni nelle aule della sua scuola, da sempre ospitata al piano terreno di quel che fu il palazzo comunale di Muceno ed ora, insieme all'asilo e ad un ambulatorio medico pubblico, l'archivio storico del Comune di Porto Valtravaglia. Proprio a questa figura storica sarà dedicata la scuola dell'infanzia di Muceno con una cerimonia che si terrà sabato 4 giugno, dopo la s. Messa delle ore 18, con lo scoprimento di una targa che ricordi l'avvenimento. La festa inizierà già venerdi con la possibilità di cenare insieme, ascoltando musica, canzoni e cabaret con Francesco Pellicini.
Cena e musica con ballo anche sabato sera. Domenica alle 11 ci sarà il tradizionale saggio degli alunni della scuola, poi ancora la possibilità di pranzare insieme, cui seguirà uno spettacolo per bambini e giochi per tutti. Dalle 19,30 ancora cena insieme e uno spettacolo musicale di Luca Maciacchini.
Tra i documenti d'archivio del cessato Comune di Muceno si trovano due documenti relativi al primi passi dell'asilo. Con una lettera del 31 marzo 1905 la Cassa di Risparmio delle provincie lombarde annunciava lo stanziamento di Lire Mille qualora l'asilo fosse aperto e potesse dimostrare di poter funzionare almeno per un triennio. I mucenesi non persero certo tempo, tanto che il consiglio comunale del 22 ottobre dello stesso anno metteva all'ordine del giorno di volersi assumere il patrocinato e la vigilanza dell'opera pia (come si chiamavano allora queste istituzioni). Da allora l'asilo ha continuato la sua opera e goda di ottima salute!