Porto Notizie 30 - da Gennaio a Giugno 2011

(articoli di Filippo Colombo pubblicati su Eco del Varesotto)


Gennaio

CENA DEI PRESEPI
(Fc) Con la "cena presepi" si chiude il ventitreesimo anniversario della bella e collaudata tradizione di realizzare degli artistici presepi all'aperto in occasione del Natale nelle frazioni di Porto e Domo. Anche quest'anno sono stati visitatissimi ed apprezzati, alcuni per la loro originalità, altri per la loro forma tradizionale, altri ancora per il significato ed il messaggio che propongono. La cena si svolgerà presso il ristorante Cristallo di Cittiglio il prossimo sabato 22 gennaio e la partecipazione è aperta a tutti coloro che vogliono trascorrere una piacevole serata in amicizia. Quest'anno sono proposti due differenti menu (costo € 22,00) per soddisfare tutti i gusti: provare per credere! Per partecipare, basta una telefonata a don Walter (0332-547.089) entro il prossimo 6 gennaio.

CALCIO VALTRAVAGLIA-CASPORT
(Fc) Il campionato dove milita attualmente la squadra Valtravaglia-Casport è al momento in sospeso, per la stagione invernale. Nei giorni immediatamente prima di Natale la delegazione provinciale ha reso noto il calendario per la seconda parte della stagione per le squadre della seconda categoria "Z". Si inizierà il 6 febbraio con la terza giornata di ritorno, mentre la prima giornata, prevista per il 23 gennaio sarà recuperata il 25 aprile. La seconda giornata verrà giocata il 24 marzo. Tra il 16 e il 30 gennaio tutte le squadre avranno invece la possibilità di ripetere le partite non disputate per diverse cause, principalmente il maltempo.
Intanto continuano gli allenamenti e i giocatori si stanno preparando ad affrontare la seconda parte del campionato, nello sforzo di risalire la classifica, al momento un po' sfavorevole per i nostri.

UN CALENDARIO IN TUTTE LE CASE
(Fc) Non stiamo parlando di uno dei tanti calendari che ogni anno vengono messi a disposizione delle famiglie: storici, ecologici, più o meno illustrati, tascabili, da tavola, da cucina con ricette e proverbi (chi non ricorda quello di Frate Indovino?), una volta c'erano anche quelli profumati, regalati dai parrucchieri! E se ne potrebbero elencare ancora tanti… Vorrei invece accennare della iniziativa della Parrocchia di Porto e Domo che ormai da quasi trent'anni stampa in proprio e distribuisce a tutte le famiglie, con recapito a domicilio, il proprio calendario parrocchiale. Uno sforzo degno di merito, proprio per la sua accurata preparazione e distribuzione in quasi mille copie, tante sono le famiglie che lo ricevono tutti i mesi. Si compone di tre fogli in formato A4, piegati e cuciti, e presenta - oltre al calendario delle celebrazioni festive e feriali del mese - una serie di argomenti che ormai hanno una trama consolidata. Dopo la pagina di apertura con la lettera mensile di don Walter, troviamo una o più riflessioni relative al mese ed alle feste previste; poi una pagina presenta a puntate la storia e l'opera di s. Carlo Borromeo nel 4° centenario della sua canonizzazione; infine trovano spazio fisso la recensione di un buon libro (da inserire nella propria "biblioteca della fede"); la vita di un "testimone" proprio perché "la santità non è riservata a pochi ma è per tutti"; un itinerario verso un santuario mariano, facilmente raggiungibile in Piemonte o Lombardia. Chiudono il calendario la pagina degli "asterischi": piccoli pro-memoria per meglio partecipare alle attività proposte dalla parrocchia, e gli appuntamenti del mese, per non mancarne nessuno.
Grazie ad un gruppo di volontari, il Notiziario arriva in tutte le case, perché non occorre andare in chiesa a prenderlo, e per coloro che non risiedono qui, villeggianti e turisti, lo si può leggere e scaricare dal sito internet della parrocchia (aggiornato entro il primo giorno di ogni mese), dove sono ancora consultabili tutti i calendari mensili dal 1988 ad oggi. Porto-Domo: una parrocchia millenaria, ma al passo coi tempi!
Sito web: http://digilander.libero.it/domoparrocchia

 

FESTA DELLA FAMIGLIA

(Fc) Domenica 30 gennaio la Chiesa Ambrosiana celebra la festa della Sacra Famiglia e di conseguenza è la festa di tutte le famiglie. Anche la parrocchia di Porto - Domo propone un pomeriggio insieme presso l'oratorio di Domo (dalle ore 14 alle 17) con genitori e figli, con giochi e intrattenimenti vari. E' un'ulteriore occasione per consolidare il rapporto genitori-figli anche attraverso la partecipazione a momenti insieme con altre famiglie.

LE CAMPANE DI DOMO, E NON SOLO, SU YOU TUBE

(Fc) La scorsa domenica è stata effettuata a cura di un appassionato, il sig. Biroldi, una nuova registrazione del concerto delle campane di Domo, proprio a mezzogiorno. Su You Tube da tempo era già disponibile un concerto delle campane di Porto e Domo, ma da qualche giorno è disponibile il video della nuova scampanata solenne. Il video è anche collegato al sito della Parrocchia e lo si può ascoltare all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=XPkI8vyyKkI dove appassionati e curiosi possono ascoltare più di centinaio di concerti (e vedere i relativi filmati) corredati da una breve scheda tecnica sulle campane di ciascuna chiesa, soprattutto della nostra provincia.

IN ARRIVO LA FESTA DI MUSADINO
(Fc) Ritorna puntuale la prima delle numerose feste che animano la parrocchia di Domo: la festa di Musadino, alla quale sono tradizionalmente legati anche gli abitanti della frazione di Torre. Il suo programma è semplice, distribuito in due momenti: sabato 12 febbraio sera alle 20,30 recita del Rosario e accensione del falò, con distribuzione di vin brulé e dolci, anche grazie alla collaborazione offerta dal Gruppo Alpini; domenica 13 febbraio la s. Messa alle ore 11 cui segue l'incanto delle offerte in natura.
La festa si svolge nel cuore dell'inverno quando maggiormente il freddo arrossa le mani e le punte dei nasi. Eppure, nonostante questi aspetti negativi, la festa è anche un lieto presagio della primavera e dell'estate che verranno. Così non sono mai tristi i pensieri di coloro che arrivano a pochi passi dal tradizionale falò che si accende il sabato sera, perché nello sfavillio dei tizzoni sanno leggere un futuro pieno di speranze, e dal calore che promana colgono solo gioia e conforto. Il falò rientra nelle antiche tradizioni pagane che, verso la fine dell'inverno, si celebravano per cacciare il gelo e propiziare l'arrivo di tempi migliori e più miti per le campagne. La tradizione si è mantenuta fino ai nostri giorni, come momento di incontro e di amicizia. Dopo il falò, un altro momento importante della festa è la celebrazione della S. Messa cui segue l'incanto dei doni in natura. I frutti della terra (cipolle, castagne e noci), qualche animale da cortile (conigli e galline), i frutti del lavoro (burro, formaggio) cui si aggiungono oggi i dolci (una volta era la torta di pane a farla da padrone) vengono offerti e poi posti in vendita, a beneficio delle necessità della parrocchia.
La chiesetta di cui si celebra la festa è certamente antecedente il XIII secolo come dipendente dalla chiesa plebana di Travaglia. Una tradizione che risale al 1362 fissava la distribuzione di pane e vino nella festa del santo martire Pietro d'Angera. L'affresco sopra l'altare raffigura la Madonna Immacolata di Lourdes, ed a lei ormai si lega la dedicazione popolare più recente della chiesa.

CONSIGLIO PASTORALE
(Fc) Il Notiziario parrocchiale informa che il prossimo 20 febbraio sarà convocata una riunione del Consiglio pastorale cui parteciperanno anche i catechisti per fare il punto delle varie iniziative e attività in atto e in programma. La riunione si svolgerà presso Villa Immacolata, a partire dalle ore 18,30.

NOTIZIARIO CIVICO
(Fc) Questi i provvedimenti della Giunta comunale adottati il 19 gennaio scorso.
Delibera n. 1/2011 - Convenzione con la Fondazione Asilo Mariuccia
E' stata approvata una convenzione finalizzata a favorire il processo di crescita personale e di formazione al lavoro dei minori ospiti della Fondazione Asilo Mariuccia Onlus, attraverso forme di collaborazione per lo svolgimento di attività di manutenzione del verde e pulizia del lungolago; il Comune riconoscerà un contributo forfettario di € 6.000,00= alla Fondazione a sostegno della sua attività sociale e a rimborso dei materiali di consumo e attrezzature utilizzate.
Delibera n. 2/2011 - Utilizzo aree esterne alla scuola elementare
Stante l'esigenza di disciplinare l'accesso agli edifici scolastici degli alunni in modo da garantire la sicurezza di questi ultimi e la vigilanza sugli stessi da parte di personale adulto e responsabile; udita a tal proposito la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo di Germignaga Dott.ssa Marilena Passera, con la quale il Comune ha concordato che il personale scolastico vigila sugli alunni in prossimità dell'ingresso e nell'atrio della scuola, mentre non può assumersi responsabilità circa la vigilanza prima dell'ingresso degli alunni negli edifici scolastici; è stato destinata ad uso pubblico l'area esterna alla scuola affinché gli alunni siano sotto vigilanza anche prima dell'ingresso negli edifici scolastici stabilendo che tale attività di vigilanza possa essere svolta esclusivamente dai genitori o da chi ne fa le veci.

 

IL COMUNE INFORMA

(Fc) Sono stati pubblicati nei giorni scorsi gli orari di ricevimento del sindaco, sempre su appuntamento: il martedì pomeriggio dalle 16,30 alle 18,30 e al venerdi mattina dalle 11 alle 13. Maggiori informazioni al numero 0332-543.811.

 

GIOVANI VERSO MADRID

(Fc) Un gruppo di giovani delle parrocchie di Porto e Domo si sta organizzando per partecipare alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù che si terrà ad agosto a Madrid. Maggiori informazioni potranno essere fornite agli interessati non appena il Decanato di Luino e di Varese faranno conoscere le modalità di partecipazione.

 

CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) Finalmente una domenica da tre punti: la squadra della Valtravaglia batte il Leggiuno in trasferta per tre reti a due. Una partita ben combattuta con una squadra, il Leggiuno, ben agguerrita in casa. Daniele Ponzetta della Valtravaglia segna il primo goal e alla fine del primo tempo le due squadre sono alla pari. Poi tocca ancora alla Valtravaglia passare in vantaggio con un bel tiro di Confessore al quale fa seguito la terza rete con Malnati. Inutile l'ulteriore goal del Leggiuno per opera di Leonardi.
La Valtravaglia è ora penultima in classifica con 11 punti. Domenica prossima giocherà in trasferta contro il Maccagno.

 

Febbraio

NUOVA GESTIONE AL RISTORO S. MICHELE

(Fc) Da sabato 5 febbraio è cambiata la gestione del Ristoro all'Alpe S. Michele. Elena aspetta gli amici dell'alpe e gli amanti della montagna con le prelibatezze della sua cucina. E' gradita la prenotazione al n. 333.4116425.

 

FESTA DI MUSADINO

(Fc) Ritorna quella che i musadinesi chiamano la "festa della Madonna d'inverno". Sabato e domenica si ritorna ad un antica tradizione che vuole festeggiare la fine dell'inverno con l'accensione del falò (sabato alle ore 20,30) e la Madonna Immacolata con la celebrazione di una s. Messa (domenica alle ore 11) cui seguirà l'incanto delle offerte in natura. Questa festa trae anche origine dal fatto che nel secolo scorso erano gli emigranti che vi partecipavano, quando erano a riposo per la stagione invernale, e non potevano essere presenti alla festa patronale di luglio. Un tuffo quindi nel passato, ma con lo sguardo rivolto al futuro, saldi nelle tradizioni che sono diventate momenti di riferimento e di aggregazione.

 

RINNOVO DEL CONSIGLIO DELLA PROLOCO

(Fc) L'assemblea dei soci della Pro Loco per il rinnovo del consiglio è fissata per la serata di sabato 19 febbraio presso il salone Colombo, piazza Imbarcadero. Attualmente il consiglio è così composto: Presidente Luini Romano, Vice Presidente Perini Erika, consiglieri: Puorro Mario, Gentilini Luca, Martignoni Armando, Desideri Alessandro, Crimi Andrea, Dassisti Giuseppe, Barassi Barbara, Minetti Dina, Iodice Michela, Cova Mariangela, Iodice Maurizio, Donato Giuseppe, Caniato Valentino.

 

Calcio VALTRAVAGLIA - CASPORT

(Fc) Mentre il Maccagno si lascia alla spalle la sconfitta della scorsa settimana con il Laveno Mombello, la Valtravaglia porta a casa un'ulteriore sconfitta, che ferma la scalata in classifica in penultima posizione con 11 punti davanti al Real Insubria.
Vigezzi del Maccagno segna la prima rete al 25' del primo tempo, Ponzetta del Valtravaglia porta la sua squadra al pareggio poco prima dell'intervallo. Nel secondo tempo è ancora il Maccagno a fare un passo avanti con una rete di Fusco all'8' della ripresa. Dopo questo episodio la partita si spegne, anche se i giocatori del Valtravaglia ce la mettono tutta, senza purtroppo concretizzare. Bravi D'Alberto, Luca e Fabio Cervaro, ma senza ottenere almeno un meritato pareggio. La partita si chiude con due reti per il Maccagno e una per la Valtravaglia.
Domenica prossima incontro in casa sul campo di Ronchiano con l'Union Tre Valli, sesto in classifica con 25 punti.

 

Calcio CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) Con una sconfitta in casa, la Valtravaglia chiude la sua domenica calcistica con un sonoro uno a quattro a favore degli ospiti dell'Union Tre Valli. E' stata una partita combattuta che ha visto il punto della bandiera per la Valtravaglia solo grazie ad un rigore andato a rete grazie ad uno splendido tiro di Confessore. La Union Tre Valli non è stata da meno e ha segnato ben quattro reti (tre con Foresta, una con Martini) tutti con calcio di rigore!
Nonostante il cuore messo dalla Valtravaglia nello sforzo impossibile di riequilibrare le sorti della partita segnata da ben cinque calci di rigore, i padroni di casa hanno dovuto rassegnarsi alla potenza ed alla determinazione degli avversari.
A fine giornata il Valtravaglia si trova penultimo in classifica con 11 punti e domenica vedremo la sfida fuori casa con la Belfortese.

 

RIAPERTO IL CENTRO RIFIUTI

(Fc) Con ordinanza n. 45 del 30 ottobre 2010 il Comune informa che il Centro raccolta rifiuti in loc. Trigo è stato riaperto, a seguito dei lavori di adeguamento, con i seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdi e sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17,30; mercoledì e domenica chiuso; venerdi mattina aperto solo per utenze commerciali e/o produttive.

 

LETTURA CONTATORI ACQUA

(Fc) Con provvedimento del Responsabile del servizio, in pubblicazione all'albo pretorio comunale, è stato conferito incarico alla ditta Antonio Bruno di Porto Valtravaglia per la lettura dei contatori dell'acqua siti sul territorio comunale, per il corrente anno 2011.

 

Calcio CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) Continua la serie delle sconfitte per la nostra squadra Casport - Valtravaglia. Anche nel passato scontro fuori casa con la Befortese non è bastata la rete di Malnati a ripristinare le sorti ormai compromesse da un rigore messo a punto da Mentasti e da una seconda rete marcata da
Guzzi.
La Belfortese si presentava con un nuovo allenatore, Claudio Pedretti, che è subentrato dopo due anni di direzione da parte di Daniele Nardi. Il nuovo mister non ha certo sbagliato l'impostazione del gioco ed i risultati si sono visti fin dalla sua prima partita. La Valtravaglia ha reagito molto bene all'attacco dei padroni di casa, ma la pressione esercitata dalla Belfortese ha avuto il sopravvento e la partita si è chiusa con un 2 a 1.
Il prossimo turno vede la Valtravaglia giocare in casa contro la squadra di Ispra, attualmente terza in classifica con 34 punti, mentre i nostri restano al penultimo posto con 11 punti.

PREMIO DONIDA: APERTE LE ISCRIZIONI

(Fc) Giunge notizia da Milano che sono aperte le iscrizioni per la terza edizione del Premio Donida, concorso canoro dedicato alla musica d'autore in memoria dell'indimenticato maestro Carlo Donida Labati autore de "Le colline sono in fiore".
Porto Valtravaglia è particolarmente legata al maestro Donida per i suoi trascorsi nella sua casa in località Altipiano e perché proprio nel suo paese di villeggiatura ha voluto essere sepolto, nel piccolo cimitero di Domo nel 1998.
Nel luglio 2006 Porto Valtravaglia aveva reso omaggio al Maestro con una serata di canzoni di Donida e di Lucio Battisti, ospite d'eccezione Mogol, autore di intramontabili testi. Lo spettacolo era stato realizzato dall'orchestra Verderame, un gruppo ligure "specializzato" nelle canzoni di Battisti. Era la prima volta che Porto celebrava il suo famoso figlio adottivo, perché non se ne dimenticasse l'intensa attività nel campo musicale e lo si ricordasse per quel che veramente era: un uomo schivo, semplice, lontano dai clamori, ma immerso serenamente nella sua musica, con gli occhi pieni di lago, la mente ed il cuore alle sulle "colline in fiore".
E ancora a Porto fu ideato nel 2007 il primo concorso canoro per giovani interpreti di musica leggera, dalla Pro Loco e dal Comune, con il patrocinio della Provincia e l'organizzazione artistica del Centro Studi Musicali Italiano di Laveno Mombello, che aveva effettuato le selezioni fra i numerosi e preparati partecipanti alla competizione.
In onore del Maestro Donida si era celebrato anche un indimenticabile Galà, con canzoni e personaggi a lui legati, nel salone della Pro Loco.
E' un vero peccato che poi, dopo tanto impegno, ci si sia fatti sfuggire un'occasione di alto valore culturale e di richiamo turistico per la nostra Valtravaglia!

RINNOVO CARICHE PRO LOCO

(Fc) L'assemblea dei soci dello scorso 19 febbraio ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali del sodalizio di promozione turistica di Porto Valtravaglia. Il presidente è Maurizio Colombo, che subentra a Romano Luini; vice presidente è stata confermata Erica Perini; cassiere Giuseppe Dassisti.

 

DOMO: INIZIATI I RESTAURI

(Fc) Dopo oltre un anno di attesa delle necessarie autorizzazioni (Soprintendenza e Curia) sono iniziate la scorsa settimana le operazioni di pulizia e restauro dell'interno della chiesa parrocchiale di Domo. I frequentatori della s. Messa di domenica scorsa hanno trovato la zona dell'abside e dell'altare coperta da un imponente telo fissato ai ponteggi: si parte da qui con una accurata pulizia della volta e delle pareti, la ricostruzione di parti di intonaco mancanti, il recupero dei colori originali e il loro schiarimento generale, così da portare l'edificio sacro all'antico splendore. Ricordiamo che alla fine degli anni '40 l'allora parroco don Carlo Agazzi Rota aveva provveduto ad una sistemazione interna culminata con la visita pastorale del card. Schuster, che aveva riconsacrato la chiesa e fatto apporre sulla controfacciata una lapide commemorativa dell'evento.
Ora per la chiesa di Domo inizia una terza vita: la prima va dal V secolo alla fine del 1700, quando la primitiva chiesa è stata ampliata e trasformata nella sua struttura così come la vediamo oggi; poi un restauro generale negli anni '40 e infine l'attuale. L'operazione durerà parecchi mesi, ma ci si attendono risultati importanti. Alla fine della prima fase dei lavori (abside e zona dell'altare) è previsto un incontro pubblico nel quale i restauratori spiegheranno e presenteranno le varie fasi dell'intervento e le tecniche operative.

 

Calcio CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) Continua il periodo negativo della squadra della Valtravaglia. L'incontro in casa con l'Ispra non ha portato punti e si è confermato un risultato deludente per giocatori e dirigenti ospitanti. L'Ispra ce l'ha messa tutta per riscattare la sconfitta subita la settimana precedente. Il primo tempo è stato caratterizzato da fasi e mosse equilibrate, tutte gestite nel centrocampo fino al 25' quando Soldà porta in vantaggio l'Ispra. Cinque minuti dopo i padroni di casa pareggiano con un bel tiro di Malnati. Nel secondo tempo la partita continua in maniera equilibrata e tutto avrebbe potuto concludersi con un onorevole 1 - 1 e non ci fosse stata una sfortunata autorete di Piazza, realizzata in una operazione di deviazione di testa purtroppo finita in rete. Negli ultimi minuti si è visto un notevole impegno di recupero da parte dei giocatori della Valtravaglia, e non sono mancate belle azioni che però non si sono concretizzate. La partita si è quindi chiusa con una vittoria di misura dell'Ispra. La classifica vede l'Ispra al secondo posto con 37 punti (al primo posto la Besnatese con 43 punti) e la Valtravaglia penultima con 11 punti. Il prossimo turino vedrà la Valtravaglia giocare fuori casa con il Laveno Mombello che è terzo in classifica.

Marzo

NOTIZIARIO PARROCCHIALE

(Fc) Il Notiziario di marzo distribuito a tutte le famiglie della parrocchia contiene alcune proposte per la Quaresima. Come ormai è tradizione, ci sarà anzitutto la catechesi presso Villa Immacolata a Ronchiano. Sono previsti quattro incontri alle ore 20,45: Lunedì 21 Marzo relatore Don Paolo, Padre spirituale del Seminario di Vigevano: La Santità nella Sacra Scrittura; Lunedì 28 marzo relatore Don Paolo, Padre spirituale del Seminario di Vigevano: La Santità nei Padri della Chiesa; Lunedì 4 Aprile relatore Don Enrico Mauri vicario parrocchiale di Luino: Santi per Vocazione sull'esempio di S. Carlo; Martedì 12 Marzo relatore Parroco della Chiesa dei frati di Varese (Brunella): I Santi ci dicono che è possibile vivere la proposta di Cristo.
Poiché nella parrocchiale di Domo sono in corso i lavori di restauro totale interno dell'edificio, nei Venerdì di Quaresima la Via Crucis delle ore 15 sarà nella chiesa di Musadino.
Infine Il sacramento della 1° Comunione verrà celebrato a Porto domenica 8 maggio alle ore 10.00; Il sacramento della S. Cresima sarà amministrato da monsignor Giuseppe Maffi domenica 5 Giugno sempre nella chiesa di Porto.

 

CALCIO CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) La Casport Valtravaglia perde l'incontro con il Laveno Mombello e si ritrova ultima in classifica nel suo girone con 11 punti; gli antagonisti si portano invece secondi con 38 punti, dietro alla Besnatese. Il primo tempo è abbastanza equilibrato, senza emozioni. Il Valtravaglia segna il primo goal grazie ad una bella azione di Malnati al 40', ma subisce poi un rigore e il Laveno pareggia con rete di Milani. Il Valtravaglia rimane in otto ed il Laveno, nonostante la superiorità numerica, fa fatica a chiudere la partita: il goal della vittoria arriva a meno di dieci minuti dalla fine con un tiro di Monti da trenta metri che batte il portiere. Alla fine Laveno Mombello batte Valtravaglia 2 a 1.
Domenica prossima ci sarà l'appuntamento in casa: Valtravaglia - Real Insubria.

 

CATECHESI QUARESIMALE

(Fc) Lunedì 21 marzo ore 20,45 a Villa Immacolata (Ronchiano di Castelveccana), don Paolo (padre spirituale del Seminario di Vigevano) parlerà di "santità nella Sacra Scrittura". E' la prima di quattro serate proposte dalle parrocchie di Porto-Domo e Castelveccana in occasione della Quaresima, serate che hanno come filo conduttore il tema della "santità" intesa non come evento eccezionale per pochi, ma una possibilità per tutti.

FESTA DEI PAPA'

(Fc) La parrocchia di Porto e Domo organizza per domenica 20 marzo, in occasione della Festa dei papà, alcuni momenti di preghiera e di divertimento per ragazzi e genitori. Ci sarà la possibilità di partecipare, come ogni festa, alla s. Messa delle ore 10 a Porto o delle ore 11 a Domo; nel pomeriggio (dalle ore 14) ci si ritroverà in Oratorio per festeggiare insieme ai papà con tanti giochi. Alle ore 16 è previsto un momento di preghiera e poi una bella merenda per tutti. Non mancate!

CATECHESI QUARESIMALE

(Fc) Continuano gli incontri dei catechesi quaresimali. Dopo le due serate offerte da don Paolo, padre spirituale del Seminario di Vigevano che ha presentato la santità nella Sacra Scrittura e nei Padri della Chiesa, lunedì 4 aprile ore 20,45 a Villa Immacolata, don Enrico Mauri, vicario parrocchiale di Luino, parlerà di "Santi per vocazione sull'esempio di s. Carlo". Il tema è quanto mai attuale in quanto la diocesi di Milano celebra quest'anno S. Carlo Borromeo nel quarto centenario della sua canonizzazione e a Lui sono state dedicate una serie di svariate iniziative, finalizzate a far conoscere non solo la storia di questo grande arcivescovo di Milano, ma a sottolinearne le capacità pastorali e il suo grande impegno di santificazione del popolo affidato alle sue cure.

 

CALCIO VALTRAVAGLIA - CASPORT
(Fc) Ancora una domenica senza punti per la squadra di Valtravaglia, nonostante la partita abbia riservato non poche emozioni ed i nostri abbiano segnato due reti giocando in casa contro la Cassiopea, comunque insufficienti a guadagnare i tre sospirati punti della salvezza.
Il primo goal è della Cassiopea a solo otto minuti dall'inizio, poi la Valtravaglia raggiunge il pareggio con goal di Cervaro al ventesimo. Ma tutto deve ricominciare dopo la rete del due a uno da parte della Cassiopea. Nel secondo tempo si vede un grande impegno dei padroni di casa che al 25° raggiungono il pareggio, ma negli ultimi momenti della partita la Cassiopea segna con Dones il goal del 3 - 2.
La Valtravaglia resta così ultima in classifica con 12 punti; la Cassiopea sale a metà classifica con 32 punti; salda al primo posto la Besnatese con 51 punti. Domenica prossima la Valtravaglia giocherà ancora in casa, ospitando l'Arsaghese, al momento in classifica con 32 punti al pari della Cassiopea.

 

NOTIZIARIO CIVICO
(Fc) Queste alcune delibere adottate dalla giunta comunale nel mese di marzo.
Delibera n. 15 del 23.3.2011 - Al fine di garantire uniformità e continuità di stile,sono state stabilite le seguenti indicazioni obbligatorie per l'apposizione degli accessori sui marmi dei nuovi ossari/cinerari: portalampade, portafiori e portafoto in ottone lucido; iscrizioni in stampatello o in corsivo, eventuale fiore; non oltre tre accessori per lapide; obbligatoria l'indicazione del nome anagrafico, dell'anno di nascita e di morte del defunto.
Delibera n. 14 del 23.3.2011 - E' stato approvato il Capitolato d'Oneri per la concessione del servizio relativo all'accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni per il periodo dal 01/07/2011 al 31/12/2017, regolante i rapporti da instaurarsi tra il Comune e la ditta concessionaria DUOMO GPA srl, composto da n. 22 articoli.
Delibera n. 13 dell'8.3.2011 - Sono state adottate le seguenti modalità per il recupero delle somme comunali in sofferenza relative ai ruoli acquedotto degli anni 2007, 2008 e 2009: a) a cura dell'ufficio acquedotto, invio agli utenti morosi , con priorità agli utenti non domestici, di sollecito di pagamento mediante raccomandata A.R., unitamente all'avviso per la riduzione graduale della pressione dell'acqua per le utenze domestiche oppure la sospensione dell'erogazione dell'acqua per le utenze produttive.

Aprile

CATECHESI QUARESIMALE

(Fc) Martedì 12 aprile ore 20,45 a Villa Immacolata si terrà l'ultimo incontro di catechesi quaresimale per le comunità della Valtravaglia. Toccherà al parroco della chiesa della Brunella in Varese che parlerà di "I Santi ci dicono che è possibile vivere la proposta di Cristo". Si chiude così un ciclo di meditazioni sul tema della santità, vista attraverso la lettura dei Vangeli, attraverso le riflessioni dei padri della Chiesa, secondo lo spirito ed il cuore di san Carlo Borromeo e, in questa ultima serata, attraverso gli esempi di uomini e donne che hanno vissuto il loro rapporto con il Dio di Gesù Cristo in modo eccezionale e spesso eroico, ma ancor più sovente in modo molto normale, nello svolgimento dei propri impegni di ogni giorno.

 

VISITA A DOMO E IN VALTRAVAGLIA

(Fc) Il Gruppo Archeologico Luinese, a margine del convegno tenutosi a Luino lo scorso 2 aprile, ha accompagnato un gruppo di aderenti in visita ai monumenti della Valtravaglia: tra le tappe il Battistero altomedioevale di Domo e la chiesa di santo Stefano. In mattinata si era cominciato dalla Canonica di Bedero e, passando per Domo, si è saliti fino alla Rocca di Caldè. Una bella iniziativa che ha permesso di far conoscere alcuni tesori della nostra valle, in una splendida giornata di sole che ha esaltato forme e colori dei monumenti visitati.

 

CALCIO CASPORT - VALTRAVAGLIA

(Fc) Ancora una domenica a bocca asciutta, e con la retrocessione alle porte, se i giocatori di Macchi non riescono ad invertire la rotta! L'incontro in casa con l'Arsaghese si è chiuso con un 2 a 1 a favore degli ospiti, con fasi di gioco a loro netto favore. Il primo tempo si chiude già con le due reti a zero. Nella ripresa la Valtravaglia accorcia le distanze e tutto sembra portare al pareggio, ma una traversa di Cervaro infrange il sogno che sembrava a portata di mano. La classifica vede ancora i nostri all'ultimo posto e domenica prossima la Valtravaglia incontrerà la Besnatese in trasferta, che è attualmente prima in classifica con 54 punti. In bocca al lupo!

 

CELEBRAZIONI PASQUALI
(Fc) L'Unità Pastorale Domo - Porto Valtravaglia ha messo in calendario le tradizionali celebrazioni pasquali. Domenica delle Palme la benedizione dei rami d'ulivo sarà a Porto alle ore 10 e a Domo alle ore 11. La messa "in coena Domini" del giovedì santo sarà solo a Porto alle ore 20,30 cui seguirla lavanda dei piedi ai ragazzi della Prima Comunione. Venerdi santo i riti della passione saranno celebrati a Domo alle ore 15 e a Porto alle ore 17. Alla sera alle ore 20,30 si snoderà la Via Crucis per le strade di Roccolo. Sabato santo ha in programma una Via Crucis per i ragazzi a Domo alle ore 10,30. La Veglia pasquale e la Messa di risurrezione sarà celebrata a Domo alle ore 20 e a Porto alle ore 22.

CALCIO VALTRAVAGLIA - CASPORT
(Fc) L'incontro della Valtravaglia in trasferta con la Besnatese, prima in classifica del girone Z, si è concluso con una sconfitta prevedibile, ma di entità assolutamente inedita: otto reti per la Besnatese, alla Valtravaglia il goal della bandiera.
Una partita giocata e sofferta, con un bel tiro in rete della Valtravaglia al 5' del secondo tempo da parte di Pinzetta. Ma alla superiorità degli ospiti non è servito il gioco appassionato dei padroni di casa, che alla fine si sono dovuti arrendere alla potenza e superiorità di gioco della Besnatese.
La classifica resta invariata; domenica prossima la Valtravaglia incontra in casa la Calcinatese, terzultima in classifica.

 

CALCIO CASPORT - VALTRAVAGLIA
(Fc) La partita di domenica scorsa ha decretato la retrocessione della squadra di Valtravaglia, con una ulteriore ennesima sconfitta in casa con la Calcinatese. Il risultato è stato di 1 a 2. Dopo un inizio di gioco equilibrato al 20' la Calcinatese segna la prima rete e nel giro di pochi minuti replica il risultato. Pronta la reazione dei padroni di casa, ma non riescono ad essere incisivi sulla superiorità avversaria. Nel secondo tempo Pittella è autore di uno splendido goal, il punto della bandiera; poi la partita di avvia lentamente alla conclusione, spegnendo gli entusiasmi e bloccando il punteggio. Il prossimo incontro vedrà la Valtravaglia giocare fuori casa contro il Caravatese. La classifica del girone Z vede sempre in vetta la Besnatese con 60 punti, la Valtravaglia all'ultimo con 12 punti.

 

FESTA DI S. GIORGIO
(Fc) Quest'anno la tradizionale festa di san Giorgio presso l'omonima chiesetta del cimitero di Sarigo, si terrà lunedì 25 aprile. E' previsto in mattinata il mercatino dei fiori e delle piantine per l'orto, cui seguirà la s. Messa in onore del patrono, alle ore 11.
Anche questa chiesa, gioiello di arte romanica della Valtravaglia, rimasto pressoché intatto da quasi mille anni, appartenente alla parrocchia di Domo, sarà oggetto di ulteriori restauri interni, che vanno a completare il salvataggio dell'antico monumento iniziato anni fa con il rifacimento del tetto.

SOCI DELL'ALPE IN ASSEMBLEA
(Fc) E' stata convocata per venerdi 29 aprile alle ore 21 l'assemblea annuale dei soci della onlus "Amici dell'alpe s. Michele". La riunione si terrà presso il ristoro dell'alpe che dalle scorse settimane ha cambiate gestione e continua ad ospitare la sede del sodalizio. All'ordine del giorno la relazione del Direttivo sull'attività svolta nel 2010; il conto consuntivo e le previsioni per il corrente anno; la programmazione delle attività.
Per soci ed amici, ci sarà anche la possibilità di cenare al ristoro, a partire dalle ore 19, con un menù semplice ma genuino predisposto appositamente da Elena, la nuova titolare dell'attività, ad un prezzo veramente speciale per gli amici dell'alpe.
Negli scorsi giorni, grazie anche alla collaborazione degli operai comunali, è stata portata a S. Michele la casetta ricovero attrezzature, donata dal comune di Castelveccana, rimessa a nuovo e pronta per essere rimontata. All'assemblea si parlerà anche del progetto recentemente approvato dai comuni di Brissago, Castelveccana e Porto Valtravaglia per la sistemazione della strada che passando dall'alpe collega s. Antonio a Brissago. Era questo il principale obiettivo che la onlus si era imposto, per avviare un concreto rilancio turistico dell'alpe partendo proprio dal miglioramento e dalla messa in sicurezza della viabilità, per una sua successiva presa in carico da parte della Provincia.

MOSTRA SUL RISORGIMENTO
(Fc) Presso il Salone della Pro Loco di Piazza Imbarcadero, è in corso e lo sarà fino alla fine del mese, una mostra di cimeli del Risorgimento, realizzata in collaborazione con la Biblioteca civica.
Sono inoltre esposte 22 "tavole", curate da Barbara Barassi, nelle quali sono illustrate le fasi salienti dell'epopea risorgimentale.
La mostra è aperta al pubblico nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 12.00; in altri momenti è possibile accedervi rivolgendosi all'ufficio della Pro Loco.
La sera di venerdì 29 aprile, alle ore 21.00, si terrà presso lo stesso Salone, una conferenza sul tema " I fatti risorgimentali nella zona del Lago Maggiore", a cura di Dario Sala, autore del libro "Alla frontiera dell'Impero", nel quale questi argomenti sono trattati ampiamente. L'ingresso alla serata è libero. Info: Pro Loco (0332-548203) oppure Sig. Sala (347-4073810)

 

CIAO, MEO!
(Fc) Nei giorni scorsi è morto improvvisamente Bartolomeo Vagliani, in Valtravaglia da tutti conosciuto con il nome abbreviato "Meo". Era una specie di custode dell'alpe s. Michele, nella sua casetta in località Calorescio, dove ha trascorso con la sorella Adriana buona parte della sua vita e, certamente i momenti più belli. Ha seguito Ignazio Gentilini, un altro amico che aveva una casa a poche decine di metri più su. Il Meo era sempre pronto a salutare che saliva da s. Antonio e gli passava accanto a piedi, in bicicletta o in automobile; non mancava mai il suo invito ad una sosta, magari davanti ad un buon bicchiere di vino sotto la pergola, dove la tavola era sempre apparecchiata. Negli ultimi anni, con l'avanzare dell'età e degli acciacchi, chiedeva un passaggio per la valle o per l'alpe, e soprattutto alla domenica per partecipare alla s. Messa a s. Michele, e intanto raccontava la sua storia e le sue storie. I prati che circondano la sua casa, sempre in perfetto ordine, accolgono cervi e caprioli, sul far della sera, dopo la luce dorata del tramonto che da quel punto è impagabile, con sullo sfondo Intra e il Verbano. Forse si è addormentato con quella luce negli occhi e nel cuore, con quel lago e quel paradiso verde che sempre l'hanno circondato ed ora sono diventati suoi per sempre.

Maggio

FESTA DI PRIMA COMUNIONE
(Fc) L'Unità Pastorale Porto - Domo celebra domenica prossima, 8 maggio, la festa di prima Comunione di un gruppo di ragazzi delle due parrocchie, in un'unica cerimonia che sarà nella chiesa di Porto alle ore 10. Quella domenica sarà anche la festa della mamma, e don Walter farà un omaggio floreale a tutte le mamme presenti alle varie s. Messe.
Si ripete così, di anno in anno da ormai trent'anni, un gesto di attenzione e di affetto per tutte le mamme di Porto e Domo.

PELLEGRINAGGIO MARIANO
(Fc) Come è ormai tradizione, il prossimo 26 maggio le parrocchie di Porto e Domo propongono un pellegrinaggio mariano. Quest'anno le località prescelte sono due: il santuario della Madonna dei campi (Landiano) e della Bocciola (sul lago d'Orta): due mete vicine ma non ancora visitate negli scorsi anni.
Informazioni e iscrizioni in parrocchia (tel. 0332-547.089)

ANDIAMO IN TERRA SANTA
(Fc) Questa è assolutamente la prima volta che le parrocchie di Porto e Domo propongono un pellegrinaggio in Terra Santa. Grazie alla collaborazione del diacono Luca Costantini che sarà anche l'accompagnatore, si tornerà sui luoghi che videro la vicenda terrena di Gesù Cristo nei suoi momenti più importanti, da Nazareth a Betlemme, da Emmaus a Gerico, a Gerusalemme e nel deserto. La partenza è prevista per il 29 settembre con rientro il 6 ottobre prossimi.
Il programma è già disponibile in parrocchia e sul suo sito Internet (http://digilander.libero.it/domoparrocchia) ed occorre prenotarsi entro il 26 agosto.

DEVOZIONE DEL MESE DI MAGGIO
(Fc) Con il mese di maggio, tradizionalmente dedicato alla Madonna, riprende la devozione che vede coinvolti molti punti caratteristici dei paesi di Porto e Domo e le sue cappelle. Questo il programma: tutti i lunedì alle ore 20.30 S. Rosario (il giono 2 a Musadino via Prè, il 9 a Ligurno, il 16 a Saltirana cappella di S. Anna, il 23 a Sarigo via S. Antonio, il 30 a Domo grotta della Madonna). Tutti i mercoledi alle ore 20,30 S. Rosario a Porto (il 4 Maggio nella Chiesa di S. Rocco, l' 11 alla Cappella Madonna del fiume, il 18 Maggio in fondo a Via Borgato, il 25 davanti Madonnina del lago). Tutti venerdì di Maggio alle ore 20.30 la s. Messa alla cappella del Roncaccio preceduta dalla recita del S. Rosario. Infine la chiusura dell'anno catechistico e del Mese di Maggio
martedì 31 alle 20,30 nella piazza della chiesa di Porto.

SOCI DELL'ALPE S. MICHELE IN ASSEMBLEA
(Fc) E' stata celebrata venerdi 29 aprile alle ore 21 l'assemblea annuale dei soci della onlus "Amici dell'alpe s. Michele". La riunione si è tenuta presso il ristoro dell'alpe che dalle scorse settimane ha cambiate gestione e continua ad ospitare la sede del sodalizio. Sono state approvate all'unanimità la relazione del Direttivo sull'attività svolta nel 2010; il conto consuntivo e le previsioni per il corrente anno. Si è discussa anche la programmazione delle attività, che ricalcano quelle dello scorso anno, con date indicative in quanto manca la conferma di coloro che collaboreranno alla loro realizzazione: giornata di primavera in collaborazione con il CAI di Luino (12 giugno), osservazione delle stelle (30 luglio), festa Country e mercatino (18 settembre). Le date esatte e i programmi saranno tempestivamente resi noti sui settimanali locali, il sito internet dell'alpe (www.alpesanmichele.it) e su Facebook (alpe s.michele amici).

 

CALCIO VALTRAVAGLIA-CASPORT
(Fc) Con la partita della scorsa domenica 1 maggio si è chiuso anche il campionato per la seconda categoria girone Z dove ha giocato quest'anno la Valtravaglia. Grande impegno per la nostra squadra che aveva agguantato i tre punti della vittoria, ma che le sono poi sfuggiti negli ultimi minuti di gioco, chiuso con un onorevole pareggio di 2 a 2. Gli avversari, la squadra del Leggiuno, sono stati decisamente più precisi, soprattutto nell'ultimo tiro in porta; bravo comunque anche Cervaro della Valtravaglia che ha segnato la sua bella doppietta.
Purtroppo la Valtravaglia retrocede nella terza categoria. La classifica marcatore vede comunque Malnati con 7 reti e Cervaro con 5 reti. Tutti gli auguri per il prossimo campionato!

 

FESTA DELLA FONTANA
(Fc) Domenica 22 maggio a Musadino presso "Il ritrovo" di Cometti Marco (Via Parrocchia 2) si ripete la festa della fontana che si terrà dalle 14:30; la festa sarà preceduta da un lauto pasto!
Il menù della giornata sarà: 1 PRIMO a scelta tra: Lasagne alla bolognese, Crespella dorata con prosciutto cotto e formaggio, Risotto con funghi. 1 SECONDO a scelta tra: Cotoletta alla Milanese
Arrosto di tacchino ripieno, Filetto di trota al burro e salvia. Contorno: Patate fritte. Macedonia, Acqua, caffè e 1/4 di vino a persona. Menù completo: 15 euro (Menù con solo il primo: 8 euro; Menù con solo il secondo: 11 euro. E' gradita la prenotazione.
Dalle 14:30 inizierà poi la festa, a cui si può partecipare liberamente, con le torte offerte dalla signore di Musadino e dintorni innaffiate con abbondante vino bianco leggermente frizzante GRATIS che sgorgherà a fiumi dalla fontana!

 

RIAPERTURA UFFICIO SERVIZI SOCIALI
(Fc) L'amministrazione comunale informa che a partire dal prossimo 6 giugno 2011 l'ufficio Servizi Sociali sarà aperto al pubblico tutti i lunedì, dalle ore 10 alle ore 13. Per esigenze particolari al di fuori di tale orario, si potrà contattare la dott.sa Francesca Magnaguagno al n. 0332-658.526.

NOTIZIARIO CIVICO
(Fc) Il Comune di Porto Valtravaglia intende realizzare il servizio di Sportello Unico Attività produttive così come previsto dal D.P.R. 7 settembre 2010, n. 160, in forma associata attraverso delega alla Comunità Montana Valli del Verbano. La giunta comunale, pertanto, con propria delibera n. 25 del 7 maggio scorso, ha deliberato di aderire al Progetto "Lo Sportello Unico per le Attività Produttive Valli del Verbano " nei territori dei Comuni della Comunità Montana Valli del Verbano finalizzata alla partecipazione al "Bando "Voucher digitale"" in attuazione della d.g.r. n. IX/884 del 1° dicembre 2010 "Iniziative per la digitalizzazione dei processi e delle procedure e miglioramento dell'accesso e della fruizione dei servizi pubblici - "Voucher digitale"".

 

FESTA DI PRIMAVERA A S. MICHELE
(Fc) E' in programma per domenica 12 giugno la Festa di Primavera all'alpe s. Michele organizzata dalla onlus degli Amici che, per questa giornata, si sono avvalsi della collaborazione del C.A.I. di Luino. La giornata ha come tema "La natura si racconta: gli alberi e il bosco" e prevede una breve escursione dalle 10,00 alle 11,45, dedicata alle famiglie insieme alla dott.sa Laura Rinetti con una serie di attività per conoscere gli alberi dei nostri boschi, le loro specifiche esigenze di luce, umidità, tipo di terreno e il loro rapporto con gli animali grandi e piccoli che li hanno scelti come abitazione o fonte di cibo. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti senza prenotazione.
La consueta gastronomia proposta per il mezzogiorno darà la possibilità di assaporare qualcosa di ghiotto e stuzzicante.

ORATORIO ESTIVO
(Fc) Sono aperte le iscrizioni all'Oratorio Estivo organizzato dalle parrocchie di Porto e Domo, con inizio il prossimo 13 giugno e chiusura l'8 di luglio. Lo slogan di quest'anno è "Battibaleno".
I ragazzi saranno invitati a capire cosa significa non sciupare il tempo e a comprendere il rischio di trasformarsi altrimenti in persone che non vorrebbero diventare, con sogni, aspirazioni e desideri inespressi. Vivere bene il tempo porta con sé una grande posta in gioco che consiste nel realizzare o meno la vita! Ai ragazzi si cercherà di trasmettere questa sapienza: non siamo noi i padroni assoluti del nostro tempo; ci sono tantissime cose che accadono indipendentemente da noi; sono tanti i fattori in gioco, ma c'è ne uno che spetta a noi - dipende solo da noi -, si attiva in un "battibaleno" e guida ogni nostro agire, ed è la nostra volontà. La volontà di fare e di reagire, la volontà di affrontare i momenti, tutti i momenti, con decisione e caparbietà, siano essi belli o brutti, di gioia o di dolore, di festa o di turbamento e dubbio.
La sfida dell'Oratorio estivo 2011 consiste nel cogliere che il nostro tempo non solo deve essere "abitato" da noi ma è innanzitutto "abitato" da Dio, attraverso la presenza del suo Figlio, incarnato nella storia, Gesù di Nazaret e dello Spirito santo che è l'evidenza del suo amore.

PULIZIA STRADA
(Fc) Un gruppo di volontari della onlus "Amici dell'alpe s. Michele" lo scorso sabato ha provveduto alla pulizia della strada Brissago - San Michele, liberandola da sassi, fogliame e rami sporgenti. Ora è in programma un analogo lavoro sul tratto Sant'Antonio - San Michele, in vista della stagione estiva e delle feste che la onlus organizzerà all'alpe.

GIOVANI A MADRID
(Fc) Per la prima volta un gruppo di giovani dell'Unità Pastorale Porto-Domo parteciperà alla Giornata Mondiale della Gioventù in programma a Madrid nel prossimo mese di agosto. Il gruppo si aggregherà ai giovani del Decanato di Luino ed insieme potranno vivere un'esperienza molto speciale, insieme al Papa e al card. Tettamanzi, arcivescovo di Milano. Il programma prevede anche un sosta a Lourdes per una visita al Santuario ed alla Grotta delle apparizioni mariane.

 

FESTA DELLA CRESIMA
(Fc) Domenica 5 giugno sarà la festa della Cresima in tutta la Valtravaglia. Le parrocchie di Bedero e Muceno, Porto e Domo, San Pietro e Nasca accoglieranno in orari diversi mons. Giuseppe Maffi che impartirà il sacramento della maturità cristiana ad una cinquantina di ragazzi e ragazze. Domenica scorsa hanno partecipato ad un incontro avvenuto nella chiesa di Domo, per consolidare la consapevolezza dell'evento.
Per Porto e Domo la celebrazione avverrà nella chiesa di Porto alle ore 15.

 

GLI AMICI DELL'ALPE CRESCONO E FANNO FESTA

(Fc) Il profilo Facebook degli Amici dell'alpe s. Michele ha superato in questi giorni il traguardo di cinquecento aderenti! Sicuramente una soddisfazione per la onlus omonima che ha scelto anche questo strumento per restare in contatto con quanti amano la montagna ed in particolare quella del San Michele. A tal proposito, domenica 12 giugno si svolgerà all'alpe la Festa di Primavera, dedicata proprio alla riscoperta del bosco e delle piante, con il prezioso aiuto della dott.sa Rinetti del CAI di Luino. Scoperta e riscoperta del bosco al mattino, gastronomia a mezzogiorno, pomeriggio... per riscoprire ancora il silenzio del bosco e della natura! L'appuntamento è dedicato particolarmente ai ragazzi ed alle famiglie.

 

L'ITALIA IN FOTOGRAFIA
(Fc) Una mostra fotografica in bianco e nero curata da Fabio Giacometti e interamente dedicata all'Italia sarà aperta presso la sala della Pro Loco di Castelveccana (in piazza lago a Caldè) dal 2 al 5 giugno. E' una sorta di omaggio all'Italia in occasione dei suoi 150 anni della ritrovata unità, una mostra che presenta una serie di scatti realizzati nell'arco di una ventina d'anni a spasso per i più bei posti della nostra penisola. Rigorosamente in bianco e nero, mettono in luce angoli caratteristici, non necessariamente classici, dell'Italia, quella scoperta e riproposta da Giacometti.

 

FESTA ALL'ALPE SAN MICHELE
(Fc) Primo appuntamento per gli amici dell'alpe san Michele per domenica 12 giugno. Una giornata dedicata alla riscoperta delle piante e del bosco, in collaborazione con il C.A.I. di Luino. Sarà presente la dott.sa Rinetti che aiuterà i ragazzi a riscoprire il bosco, le sue meraviglie ed i suoi misteri.
Si consolida così un rapporto di collaborazione con il sodalizio luinese, come già lo scorso anno, per diffondere la cultura della natura, migliorandone la conoscenza ed il rispetto.
E' quindi prevista un'escursione per ragazzi e famiglie dalle ore 10 circa fino a mezzogiorno, attraverso il bosco, per poi sostare per una gustosa grigliata, il tutto organizzato dalla onlus "Amici dell'alpe s. Michele".
Si potrà gustare anche la cucina del ristoro, aperto tutti i giorni (escluso il mercoledi) di tutto l'anno. Per prenotazioni, Elena, nuovo gestore, è a disposizione al n. 333-4116425.

 

RESTAURO DELLA CHIESA DI DOMO
(Fc) Proseguono i lavori di restauro dell'interno della chiesa di Domo. Chi ha partecipato la scorsa domenica alle s. Messe festive ha potuto vedere che è già stato tolto il ponteggio che occupava l'area del presbiterio, davanti e dietro l'altare, lasciando intravedere una prima parte dei lavori. Il restauro voluto dalla Soprintendenza è specificatamente "conservativo", quindi finalizzato a ripristinare e mettere in luce l'affrescatura degli anni '40, non esistendo altri affreschi più antichi, andati perduti a fine 1700 quando la chiesa fu ampliata in altezza e in lunghezza, furono anche realizzate le cappelle laterali e realizzata l'abside così come la vediamo oggi. Le decorazioni di inizio secolo scorso sono state quindi ripulite, rinfrescate e recuperati i colori originali, mettendo in ulteriore evidenza i disegni che ornano le lesene delle colonne ed i cornicioni. Sono state realizzate anche nuove vetrate sulle finestre, dotate di un meccanismo per la loro apertura automatizzata.
Ora il ponteggio è spostato sulle cappelle laterali e sotto la cupola. I lavori proseguiranno ancora per tutta l'estate e la previsione è di vederli ultimati verso la fine dell'anno.

 

NOTIZIARIO CIVICO
(Fc) Queste le delibere della giunta comunale dal 1° al 13 giugno 2011.
Del. n. 32 - Approvazione capitolato d'oneri per la fornitura di pasti per la refezione scolastica per il prossimo anno scolastico.
Del. n. 33 - Approvazione di una convenzione con le Poste Italiane per la stampa ed il recapito, l'incasso e la rendicontazione della Tassa Rifiuti per gli anni 2011-2012.
Del. n. 34 - Conferimento dell'incarico di collaborazione occasionale al sig. Faraj Ibrahim per il progetto di attivazione della tecnologia Voip presso gli stabili comunali e l'assistenza ai programmi presso Comune e Biblioteca.
Del. n. 35 - Adesione alla proposta educativa estiva riservata ai bambini della scuola elementare per la realizzazione del campo estivo presso la sede della scuola elementare.

 

LA STORIA LOCALE SI PRESENTA

(mi) Venerdì 24 giugno si terrà la presentazione degli ultimi due volumi della rivista "Loci Travaliae": il XIX e il XX. Per la ricorrenza del ventennale di "Loci Travaliae" le Amministrazioni Comunali di Porto Valtravaglia e Luino hanno voluto organizzare una serata che riassuma l'opera culturale di divulgazione storica condotta negli ultimi vent'anni. L'evento è previsto presso la sede della UBI-Banca Popolare di Bergamo sita in Via Piero Chiara a Luino, alle ore 18:00. Quale conduttore della serata è stato invitato l'On. Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, europarlamentare, ma con particolari legami con Porto Valtravaglia che affondano le proprie radici in un passato alquanto lontano.
Gabriele Albertini commenterà e presenterà gli ultimi due numeri di Loci Travaliae. Tra gli articoli apparsi si ricordano quello sulla Casa Melli di Porto (sede dei notai Melli e dei Porto) curato da Federico Crimi e quello sugli atti di Giroldino Porto, il capostipite dell'importante e ramificata famiglia di Pierangelo Frigerio e Beppe Galli. Da sottolineare anche l'articolo sulle visite pastorali di Porto curato da Paola Viotto nonché quello sui velari medievali presenti nelle nostre chiese il cui contributo è dovuto a Cristina Pedretti. Verranno inoltre commentati anche gli articoli di Fabio Cocomazzi sul masso della macina e quello sulle Bande musicali in Valtravaglia.
Gabriele Albertini sarà affiancato da Serena Contini (coordinatrice di redazione di "Terra & Gente") alla quale sarà affidato il compito di illustrare in un'agile panoramica quanto apparso sulle pagine di questo appuntamento annuale con la storia locale.
Interverranno Marco Magrini (Presidente della Comunità Montana Valli del Verbano), i due sindaci di Luino Andrea Pellicini e di Porto Valtravaglia Luciano Faverio.
L'organizzazione della serata ha visto anche la partecipazione in sinergia di alcune associazioni culturali operanti nel nostro territorio: gli "Amici del Liceo", il Liceo Scientifico "Vittorio Sereni", Frontiera e Progetto Travalia.

 

VENTUN ANNI DI BUONA MUSICA
(Fc) Ritorna puntuale, con il mese di luglio, la stagione musicale "Musica a Domo" che quest'anno, però, si svolgerà tutta nella chiesa di Porto Valtravaglia, in considerazione dei lavori in corso nell'interno della chiesa di Domo, originaria sede dei concerti. Il primo appuntamento è per domenica 3 luglio, alle ore 21 con un programma dal titolo "Angeli al violino" l'estro musicale nel Seicento. Silvia Colli al violino, Andrea Checchi al clavicembalo, presenteranno brani di Falconiero, Matteis, di un anonimo spagnolo del XVII sec., Schmelzer, von Biber, Storace, per chiudere con Corelli e la famosa sonata chiamata "La follia".
Due accenni sugli esecutori. Silvia Colli, si è diplomata in violino nel 1993 presso l'Istituto "P. Mascagni" di Livorno, sotto la guida della prof.ssa Sfriso. In seguito si è perfezionata con il M° Bogdanovich e con il M° C. Chiarappa, sotto la cui guida conseguirà tra breve il Diploma di Perfezionamento al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano. Ha fatto parte dell'Orchestra Barocca e Classica Montis Regalis di Mondovì Piazza (CN), delle Orchestre giovanili "Fondazione Toscanini", "Regione Veneto" e "Amici della musica di Vicenza". Ha collaborato con l'Orchestra Toscanini di Parma, l'Orchestra Filarmonica di Udine, i Solisti di Alpe Adria, orchestra Città Lirica e OR.FI.LA. Svolge attività concertistica con alcune ensembles che eseguono musiche dei secoli XVII, XVIII, XVIV secondo principi filologici e con strumenti originali. Ha inciso per "Agorà" e "Amadeus".
Andrea Chezzi, nato a Colorno (PR) nel 1975, si è diplomato in Organo e Composizione Organistica, Clavicembalo, e Composizione al Conservatorio A. Boito di Parma, quindi si è perfezionato in clavicembalo ad Amsterdam sotto la guida di Bob van Asperen. Si è laureato in Lettere moderne all'Università di Parma con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi sulla vita musicale alla corte parmense del duca Ferdinando di Borbone. Ha partecipato a importanti rassegne concertistiche e ha inciso CD su organi storici restaurati.
Il prossimo appuntamento sarà per domenica 24 luglio.