Porto Notizie 32 - da Gennaio a Giugno 2012

(articoli di Filippo Colombo pubblicati su Eco del Varesotto)


Gennaio

NEWS DALLA PARROCCHIA
(Fc) Il Notiziario dell'unità pastorale Porto Domo, consegnato nei giorni di fine anno a tutte le famiglie, presenta alcune novità. Tre nuove rubriche accompagneranno i lettori durante il 2012. Anzitutto un itinerario in Terra Santa, una specie di pellegrinaggio virtuale curato dal diacono Luca Costantini che conduce a visitare i luoghi più significativi di Israele, descritti nei vangeli e nell'antico testamento, a conoscerne la storia ed i significati. Poi, in preparazione al Family Day del prossimo maggio, sarà pubblicata una serie di autorevoli interventi sul tema "famiglia". In dicembre e gennaio sono già state presentate le riflessioni del card. Scola, nuovo arcivescovo di Milano, e del Papa. Infine, da agosto, troverà spazio il tema dell'Anno della Fede.
Anche il sito parrocchiale presenta una interessante novità: nella Sezione Ragazzi è stato creato un collegamento verso un nuovo sito di informazione appositamente studiato da esperti e riservato ai ragazzi sotto i 15 anni, per avvicinarli in maniera corretta e positiva al mondo dell'informazione, sia italiana che estera. Ovviamente sul sito della parrocchia viene pubblicato integralmente il Notiziario, e nelle rubriche si possono trovare riflessioni, libri consigliati, testimonianze, il tutto puntualmente aggiornato al primo giorno di ogni mese.

SERVIZIO CARITAS
(Fc) Gli incaricati della Caritas parrocchiale sono presenti in sede (Casa degli Angeli, via Roma, Porto Valtravaglia) martedi 10 e martedi 24 gennaio, dalle ore 16 alle 17.

CENA PRESEPI
(Fc) E' stato organizzato per sabato 21 gennaio alle ore 20.00 presso il Ristorante Cristallo di Cittiglio il tradizionale appuntamento degli Amici del Presepe per una riunione conviviale a chiusura del 24° anniversario della loro attività, che è poi una passione, per il presepe. Il menu prevede: antipasto della casa assortito all'italiana; pasta e fagioli; bolliti misti con verdura; torta; caffè, vino, acqua. Tutti possono partecipare: chi lo desidera si prenoti da don Walter entro il 6 gennaio (tel.0332-547.089). Quota euro 20.00.

IL NUOVO PORTO SARA' GESTITO DAL CONSORZIO
(Fc) Con delibera di giunta n. 68 del 13 dicembre 2011 l'amministrazione comunale ha deciso di delegare la gestione del nuovo porto turistico, sotto tutti gli aspetti riguardanti il bando di assegnazione posti barca, la manutenzione ordinaria e straordinaria dell'intero porto turistico e compreso la regolazione delle catenarie di ancoraggio della diga foranea, al Consorzio Gestione Associata dei Laghi " Maggiore, Comabbio, Monate e Varese" con sede in Laveno Mombello (VA), in considerazione del fatto che - come si legge in delibera - non è intenzione dell'amministrazione comunale prendersi in carico la gestione diretta del nuovo porto turistico stesso.
Negli ultimi anni, a partire dal 2003 fino al 2010, il comune di Porto Valtravaglia, in collaborazione con la Regione Lombardia, ha realizzato i lavori di adeguamento, riqualificazione e potenziamento del porto turistico esistente, finalizzati alla creazione di una maggior disponibilità di ormeggi ai fini turistici mediante la formazione di struttura galleggiante che è stata ultimata e definitivamente collaudata nel giugno del corrente anno e pertanto allo stato attuale occorreva definire la gestione del nuovo porto turistico al fine di poter affidare i nuovi posti barca per l'anno 2012 e la manutenzione, sia ordinaria che straordinaria, della struttura portuale. La giunta ha tenuto conto che il Consorzio Gestione Associata dei Laghi " Maggiore, Comabbio, Monate e Varese" ha capacità e mezzi per attuare e gestire tutte le incombenze derivanti dalla presa in carico della gestione del nuovo porto turistico sulla base di apposita delega da stipularsi tra il comune di Porto Valtravaglia e il Consorzio stesso.

SERVIZI SOCIALI APERTI AL LUNEDI
(Fc) L'ufficio servizi sociali comunale è aperto al pubblico tutti i lunedi, giorno di mercato, dalle ore 11 alle 13. Al di fuori di tali e orario o per esigenze particolari, ci si potrà rivolgere direttamente all'assistente sociale dott.sa Francesca Magnaguagno, al n. 0332-658526.

 

PRESEPI VERSO IL 25°
(Fc) La cena dei presepi, come ormai è chiamata la riunione conviviale di gennaio organizzata nell'ambito delle parrocchie di Porto e Domo, suggella il ventiquattresimo anniversario dell'iniziativa di realizzare la Natività negli angoli più caratteristici delle frazioni e spinge l'attenzione verso il 2012, quando ricorrerà il venticinquesimo. Sabato 21 gennaio, assaporando un menù della tradizione: pasta e fagioli, bolliti misti, si potranno porre le basi del prossimo Natale e del futuro della tradizione presepistica della Valtravaglia. Ci sono già alcune idee che vanno oltre la semplice celebrazione della ricorrenza del 25° e che daranno veramente risalto al grande impegno che tanti volontari profondono nel realizzare, ogni anno in maniera sempre diversa, il tema religioso della Natività inserita nel contesto del tempo d'oggi oltre che negli spazi urbani dove si svolge la vita quotidiana.
Nei prossimi incontri del gruppo "Amici del Presepe" verranno discusse ed approfondite le idee più significative ed interessanti.

TELSA IN DEMOLIZIONE
(Fc) Iniziati alcune settimane fa, i lavori di demolizione del complesso ex Telsa stanno proseguendo velocemente lungo Via Per Luino ed hanno interessato il parcheggio coperto, la portineria, gli uffici e parte del capannone adiacente l'attuale supermercato. Negli scorsi mesi era già stato completamente raso al suolo il complesso della ex segheria ora trasformato in ampio parcheggio e a nuovo ingresso al supermercato. Per chi passa, l'immagine dell'entrata in Porto Valtravaglia appare completamente diversa, spaziosa, liberata da strutture che ormai poco avevano a che fare con il contesto urbano e neppure potevano rappresentare una sorta di "archeologia industriale" tanto fatiscenti erano diventate le costruzioni. Di pari passo alla demolizione sta facendo il suo corso il progetto di costruzione di questa porzione dell'ex Telsa, con il nuovo supermercato e la piazza alla quale si accederà dalla prevista rotatoria stradale.

SCUOLA DI CANTO
(Fc) Sono ripresi dallo scorso martedi gli incontri dei cantori della parrocchia di Domo, un gruppo di volontari che mettono a disposizione un po' del proprio tempo e soprattutto la propria voce per rendere più partecipati i momenti celebrativi, soprattutto in occasione delle feste più importanti. I prossimi impegni sono i seguenti: Pasqua (8 aprile), Prima Comunione (maggio), Cresima (10 giugno), festa di Domo (8 luglio). Il repertorio dei canti prevede brani facili, in italiano, adatti a celebrazioni principalmente destinate ai ragazzi (come Prima Comunione e Cresima) ma anche quelli in programma per Pasqua e festa di Domo appartengono al medesimo genere, con melodie orecchiabili e gioiose. Per coloro che volessero unirsi al gruppo, gli appuntamenti sono ogni martedi, alle ore 20,45 a Domo. Durata delle prove circa un'ora.

IN ARRIVO LA FESTA DI MUSADINO
(Fc) Ritorna puntuale la prima delle numerose feste che animano la parrocchia di Domo: la festa di Musadino, alla quale sono tradizionalmente legati anche gli abitanti della frazione di Torre. Il suo programma è semplice, distribuito in due momenti: sabato 11 febbraio sera alle 20,30 recita del Rosario e accensione del falò, con distribuzione di vin brulé e dolci, anche grazie alla collaborazione offerta dal Gruppo Alpini; domenica 12 febbraio la s. Messa alle ore 11 cui segue l'incanto delle offerte in natura.
La festa si svolge nel cuore dell'inverno quando maggiormente il freddo arrossa le mani e le punte dei nasi. Eppure, nonostante questi aspetti negativi, la festa è anche un lieto presagio della primavera e dell'estate che verranno. Così non sono mai tristi i pensieri di coloro che arrivano a pochi passi dal tradizionale falò che si accende il sabato sera, perché nello sfavillio dei tizzoni sanno leggere un futuro pieno di speranze, e dal calore che promana colgono solo gioia e conforto. Il falò rientra nelle antiche tradizioni pagane che, verso la fine dell'inverno, si celebravano per cacciare il gelo e propiziare l'arrivo di tempi migliori e più miti per le campagne. La tradizione si è mantenuta fino ai nostri giorni, come momento di incontro e di amicizia. Dopo il falò, un altro momento importante della festa è la celebrazione della S. Messa cui segue l'incanto dei doni in natura. I frutti della terra (cipolle, castagne e noci), qualche animale da cortile (conigli e galline), i frutti del lavoro (burro, formaggio) cui si aggiungono oggi i dolci (una volta era la torta di pane a farla da padrone) vengono offerti e poi posti in vendita, a beneficio delle necessità della parrocchia.
La chiesetta di cui si celebra la festa è certamente antecedente il XIII secolo come dipendente dalla chiesa plebana di Travaglia. Una tradizione che risale al 1362 fissava la distribuzione di pane e vino nella festa del santo martire Pietro d'Angera, cui era dedicata anticamente la chiesa e come lo ricorda l'effige del santo affrescata sulla parete a fianco dell'altare. Il quadro che campeggia sull'altare raffigura la Madonna Immacolata di Lourdes, ed a lei ormai si lega la dedicazione popolare più recente della chiesa.

NEWS DALLA PARROCCHIA
(Fc) Il mese di febbraio è denso di appuntamenti e di occasioni per vivere la vita della comunità parrocchiale. Dopo la Festa della Candelora (benedizione delle candele) celebrata il 2 febbraio, e s. Biagio (il 3 febbraio) con la benedizione del pane e della gola, è in arrivo la festa della frazione di Musadino. Come ormai vuole una tradizione secolare, la seconda domenica di febbraio, quest'anno il giorno 12, ci si ritroverà tutti alla chiesetta di s. Pietro e della Madonna di Lourdes per la s. Messa delle ore 11 cui seguirà l'incanto dei doni. Il sabato precedente verrà acceso il falò, antico rito pagano che si celebrava per scacciare l'inverno: ormai le giornate si sono allungate e il gelo lascerà il posto alla primavera... Ma della festa ne parleremo la prossima settimana.
Domenica 19 febbraio alle ore 14,30 a Domo ci sarà un incontro con i genitori dei ragazzi che al 10 di giugno riceveranno il sacramento della Cresima, e sempre domenica, alle 18,30 in oratorio è prevista una riunione del gruppo catechisti per fare il punto sulla programmazione e l'attività, anche in vista della prossima Quaresima.

MAGAZZINO CARITAS
(Fc) Gli incaricati del servizio Caritas saranno presenti nei locali di via Roma (ex Casa degli angeli) nei giorni di martedi 7 e martedi 21 dalle 16 alle 17. Eventuali necessità possono essere segnalate in parrocchia (tel. 0332-547089).

RIUNIONE GENITORI
(Fc) E' stata fissata per domenica prossima 19 febbraio, alle ore 14,30 la riunione dei genitori dei ragazzi che si stanno preparando a ricevere il sacramento della Cresima. L'incontro è presso la chiesa di Domo, anche perché è stato formato un unico gruppo fra le due parrocchie di Porto e Domo e la catechesi si svolge a Domo, la domenica mattina.
La celebrazione della Cresima è già stata fissata per il prossimo 10 giugno a Domo. In quel giorno tutta la Valtravaglia, Castelveccana, Porto e Domo, Muceno e Bedero, vedrà la presenza in ciascuna parrocchia del delegato del Vescovo che amministrerà il sacramento ai nostri ragazzi.

IL COMUNE CERCA PERSONALE
(Fc) Il comune di Porto Valtravaglia ha pubblicato un bando per la formazione di una graduatoria di personale interessato a svolgere alcune attività lavorative per l'ente (pulizia strade, giardinaggio, manutenzione parchi e edifici comunali) nel periodo 1 aprile - 31 dicembre 2012. La modulistica ed i requisiti richiesti sono disponibili sul sito internet del comune; le domande devono essere presentate entro il prossimo 3 marzo ore 12.

APPUNTAMENTI DELLA QUARESIMA

(Fc) Con domenica 26 febbraio, passato il carnevale, inizia la Quaresima, tradizionalmente un tempo "forte" dell'anno liturgico, dove la preghiera, l'ascolto e la penitenza sono le parole ed i gesti chiave di questo tempo di avvicinamento alla Pasqua.
Come ogni anno, l'Unità Pastorale Porto-Domo propone una serie di incontri, quest'anno sul tema della famiglia in vista del VII Incontro mondiale delle Famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno prossimi e che culminerà con la visita del Papa. Gli incontri si terranno ogni lunedi sera, a partire dal 5 aprile, alle ore 20,45 presso Villa Immacolata a Ronchiano di Castelveccana.
La tradizione ambrosiana non prevede la celebrazione della s. Messa nei venerdi di quaresima, che sarà sostituita dal rito della Via Crucis alle ore 15 nella chiesa di Domo ed alle 16,30 nella chiesa di Porto.

CATECHESI QUARESIMALE
(Fc) Le parrocchie della Valtravaglia propongono quattro incontri di catechesi quaresimali sul tema della "famiglia" anche in preparazione al VII Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno prossimi. La catechesi si terrà a Villa Immacolata (Ronchiano di Castelveccana) per quattro lunedì consecutivi, a partire dal 5 marzo, alle ore 20,45. La prima serata avrà come tema "Lavoro: risorsa della famiglia" ed il relatore sarà Marco Vergottini.
Nato a Milano il 25.10.1956, coniugato, 4 figli, abita a Gavirate. È socio fondatore dell'associazione "Amici della Facoltà Teologica" di Milano, socio dell'Associazione europea per la teologia cattolica e dell'Associazione teologica italiana, di cui è membro del Consiglio Nazionale dal 1999 e Vice-Presidente dal 2003. Dal 1984 al 2002 è stato Segretario del Consiglio Pastorale della Diocesi di Milano. Dall'inizio degli anni '80 ha svolto attività di collaborazione con la pastorale della diocesi di Milano nei settori della formazione permanente del clero, del diaconato permanente, delle scuole diocesane per operatori pastorali. Attualmente è membro del Consiglio per la formazione degli educatori laici responsabili di oratorio, e ricopre la carica di Vice-Presidente della cooperativa "Aquila e Priscilla" (diocesi di Milano).

CONSIGLIO PASTORALE
(Fc) E' convocato per domenica 4 marzo il consiglio pastorale di Porto-Domo alle ore 18 presso l'oratorio di Domo. All'ordine del giorno, fra gli argomenti, un aggiornamento sui lavori in corso di ultimazione all'interno della chiesa di Domo ed una previsione per quelli alla chiesa di Porto, nonchè uno sguardo alle prossime feste delle singole frazioni.

 

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Domenica scorsa è ripreso il campionato di calcio di Terza categoria Varese B nel quale milita la squadra della Valtravaglia. Dodici delle tredici squadre hanno giocato i rispettivi incontri, ad eccezione della Travedona e del Viggiù che hanno dovuto sospendere l'incontro al 5' del primo tempo per impraticabilità del campo, e la Valtravaglia che ha osservato il riposo. Domenica prossima giocherà in casa dove incontrerà il Real Taino, posizionato terzo in classifica. La Valtravaglia è al quinto posto con 19 punti, il Ceresium è capoclassifica con 39 punti con 13 vittorie su 13 partite disputate.

CATECHESI QUARESIMALE
(Fc) Lunedi prossimo 12 marzo è in programma il secondo incontro di catechesi quaresimali per le parrocchie della Valtravaglia. Alle ore 20,45 a Villa Immacolata (Ronchiano di Castelveccana) don Ivano Valagussa tratterà il tema "Lavoro e festa nella famiglia". La serata è proposta in preparazione al VII Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno prossimi. Il relatore, don Ivano Valagussa, è attualmente responsabile del Servizio per la catechesi della Diocesi di Milano, dopo una lunga esperienza di assistente dell'Azione Cattolica. Ha recentemente pubblicato un libro sulla catechesi battesimale.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Una bella partita quella giocata in casa dalla Valtravaglia contro il Real Taino. Anche il risultato, un bel pareggio 1-1 ha praticamente premiato e soddisfatto le due squadre. Sia il primo che il secondo tempo è stato costellato di belle azioni, culminate con la rete di Cervaro della Valtravaglia al 10' del secondo tempo e poi di Guzzardi del Real Taino al 29'. La posizione in classifica dei nostri è il quinto posto, con 20 punti.
Domenica prossima la Valtravaglia giocherà in trasferta contro la Cadrezzatese.

CATECHESI QUARESIMALE
(Fc) Lunedi prossimo 19 marzo è in programma il terzo incontro di catechesi quaresimale per le parrocchie della Valtravaglia. Alle ore 20,45 a Villa Immacolata (Ronchiano di Castelveccana) padre Francesco Ielpo tratterà il tema "La festa, tempo per la famiglia". La serata è proposta in preparazione al VII Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno prossimi. Il relatore, padre Ielpo, francescano, da dieci anni rettore del liceo scientifico "Luzzago" di Brescia, ora è nella parrocchia e nel convento di Sant'Antonio da Padova alla Brunella di Varese, che regge da frate superiore. Cresciuto nel Milanese, a Buscate, ma di origini lucane, padre Francesco è anche presidente regionale della Fidae, la federazione di quasi tutte le scuole cattoliche.

MAGAZZINO CARITAS
(Fc) Gli incaricati della Caritas di Porto e domo sono presenti al magazzino di Via Roma (ex Casa degli angeli) martedi 20 marzo. Per informazioni telef. 0332-547.089.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Un bel pareggio ha suggellato la partita della Valtravaglia in trasferta con la Cadrezzatese: 2 a 2 ha accontentato tutti. Marcatori tutti nel primo tempo, Modica e Querini per la Valtravaglia; Pizzuti e Maraffino per la Cadrezzatese. La classifica vede la Valtravaglia al quinto posto con21 punti; domenica prossima incontrerà in casa il Comabbio.

SAN MICHELE RIPRENDE VITA
(Fc) Passata la stagione invernale, nonostante qualche ultimo spruzzo di neve, anche l'alpe di San Michele riprende vita. La domenica, soprattutto, le famiglie ritornano nei prati e sui sentieri alla ricerca della primavera che qui, sulla montagna, è più evidente nel suo arrivo quasi improvviso: le piante mettono i germogli, i prati rinverdiscono, i primi fiori colorano le macchie verdi fra gli alberi. Si va alla ricerca del tiepido sole, delle giornate più lunghe. San Michele va bene anche per chi ama il silenzio, per chi vuole ascoltare la natura, e la chiesetta è pronta ad accogliere chi cerca la voce del cuore. Presso il ristoro sono custodite le chiavi e la signora Franca è sempre disponibile per coloro che vogliono visitare l'interno della chiesa, ammirare i suoi affreschi restaurati.

 

CATECHESI QUARESIMALE
(Fc) Lunedi prossimo 26 marzo è in programma il quarto ed ultimo incontro di catechesi quaresimale per le parrocchie della Valtravaglia. Alle ore 20,45 a Villa Immacolata (Ronchiano di Castelveccana) don Walter Magnoni tratterà il tema "Il lavoro anima la società". La serata è proposta in preparazione al VII Incontro mondiale delle famiglie che si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno prossimi. Il relatore, don Walter Magnoni,è responsabile del Servizio per la Pastorale sociale e il lavoro della Diocesi di Milano.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) La Valtravaglia ha subito una pesante sconfitta in casa, dove il Comabbio ha segnato due reti grazie alle azioni di Plumari e di Golisciano, quest'ultimo su rigore. La Valtravaglia era partita bene, con un gioco veloce, ma la pesantezza del campo non ha aiutato i padroni di casa, spesso indecisi ed imprecisi. Forse si sarebbe potuto arrivare ad un onorevole pareggio, ma questa volta nessun punto alla Valtravaglia, che resta quarta in classifica con 23 punti (alla pari con il Travedona), mentre il Comabbio passa a 16 punti.
Domenica prossima la Valtravaglia in trasferta incontrerà l'Olona, attualmente posizionata a 22 punti.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Finalmente una giornata positiva per la nostra Valtravaglia che, in trasferta, batte l'Olona per 2 a 1. Novanta minuti tutti all'attacco per portare a casa il risultato utile, gli uomini della Valtravaglia sfruttano ogni occasione: il primo goal viene da El Hafidy, il secondo da un bel colpo di testa di Nardò dell'Olona che va un autogol. La Valtravaglia esulta e continua in attacco, ma al 24' della ripresa arriva anche la rete dell'Olona grazie ad una azione coordinata di Conti e Giorcelli. Il portiere della Valtravaglia mantiene alta l'attenzione e sventa due incursioni pericolose degli avversari.
La Valtravaglia è quinta in classifica con 26 punti, alla pari con il Travedona e sarà proprio con il Travedona il prossimo match in casa.

ANDIAMO DAL PAPA
(Fc) In collaborazione con il Decanato di Luino, anche i ragazzi cresimati e cresimandi delle parrocchie di Porto e Domo avranno la possibilità di partecipare all'incontro con il Papa il prossimo 2 giugno allo Stadio Meazza di Milano. La celebrazione è prevista alle ore 11. I ragazzi interessati e le loro famiglie sono stati informati dell'iniziativa e se lo desiderano, possono confermare in parrocchia la propria partecipazione.

PRIMAVERA IN PARROCCHIA.
(Fc) Passate le feste pasquali, la primavera porta tanti appuntamenti nell'Unità Pastorale Porto-Domo. Il primo è nella frazione di Sarigo per la tradizionale Festa di S. Giorgio. Nella chiesa presso il cimitero della frazione, alle ore 11.00 S. Messa solenne e incanto dei doni. Sul piazzale della Chiesa mostra vendita di fiori e piantine per l'orto. Prima della recita del "Gloria" sarà acceso il pallone di bambagia, posto sopra l'altare, segno del martirio di Giorgio. Al termine della celebrazione sarà distribuito il pane benedetto.
Il Sacramento della 1° Comunione verrà celebrato a DOMO Domenica 20 maggio alle ore 11.00
e a PORTO Domenica 27 Maggio alle ore 10.00. La prima confessione a Domo Venerdì 20 Aprile ore 20.30.
Il sacramento della S. Cresima sarà amministrato da Monsignor Giuseppe Maffi Domenica 10 Giugno nella chiesa di DOMO alle ore 15.00.
E' previsto l'incontro del Papa con i Cresimandi allo stadio di S. Siro Sabato 2 Giugno alle ore 11.
I ragazzi e i genitori che intendono partecipare si prenotino presso il catechista.
Si sta organizzando anche il pellegrinaggio a Milano per assistere alla S. Messa del S. Padre il Papa
Domenica 3 Giugno. Chi intende partecipare si prenoti da don Walter al più presto.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Ancora un bel pareggio in casa per i nostri con il Travedona. Due a due non scontenta nessuno. Prima rete ad opera di Macaluso del Valtravaglia, il Travedona pareggia al 35'. Nel secondo tempo avanza ancora la Valtravaglia raggiunta poi da uno stupendo tiro del Travedona. Ora le due squadre sono entrambi in classifica con 27 punti al quarto posto. Prossimo incontro sul terreno di Ponte Tresa.

NUOVA VETRATA A DOMO
(Fc) Con la festa di Pasqua la chiesa di Domo si è arricchita di alcune novità: il restauro dell'interno è quasi completamente terminato (sono in corso alcuni ritocchi), ai lati dell'altare sono stati posizionati quattro vecchi cilostri processionali opportunamente restaurati e adattati, ma quello che più colpisce è la nuova vetrata al centro dell'abside. E' di taglio moderno, ma si inserisce molto bene nel contesto; riprende le nuove vetrate delle finestre della navata e rappresenta una croce. Disegnata da uno studio di architettura di Milano che ha seguito l'intero lavoro di restauro della chiesa, è stata abilmente realizzata da Christian Martin titolare de "L'arte del vetro", un laboratorio artigianale sito in Voldomino di Luino presso l'ex stabilimento FINA, che è stato inaugurato nel mese di giugno 2004. Una sua opera è già presente sulla facciata della stessa chiesa e raffigura la Madonna Assunta, posata nel luglio 2007 in occasione della festa patronale.
L'artista, parlando di sé, dice: " La mia formazione artistica é maturata frequentando il Liceo Artistico e l'Accademia di Belle Arti Pittura e Restauro Affreschi ; ho conseguito il brevetto europeo di Tecnico del Vetro presso l'Istituto Vetroricerca di Bolzano lavorando anche con maestri come S. Levenson, Di Fiore, Foderati, Grassi, Pizzol ed esperienze con artigiani vetrai di Murano quali Desalvadore, Bubacco e Pino Signoretto.
Eseguo vetrate a piombo, in vetrofusione o dipinte a grisailles su progetto unico ed originale, su indicazione del cliente.
Progetto e compongo elementi decorativi, complementi di arredo in pezzi unici: vasellame, specchi, orologi, ripiani per tavolini, soggetti di arte sacra e funeraria...
Queste opere, in diversi soggetti e stili, inserite in porte, finestre, pannelli di separazioni di ambienti, controsoffittature valorizzano l'interno di una casa come favolosi quadri, nei quali la bellezza del vetro, i giochi di colore, la maestria dei tagli del vetro, l'armonia dell'abbinamento cromatico, i giochi di luce sempre variabili nella giornata, creano nell'insieme un'opera d'arte.
Il vetro pregiato separa fisicamente gli ambienti ma nello stesso tempo amplia lo spazio, lo dilata, lo valorizza con risultati sempre armoniosi."

CONTO CONSUNTIVO 2011
(Fc) La giunta comunale con sua delibera del 13 marzo scorso n. 12 ha approvato la relazione illustrativa del conto consuntivo 2011. L'esercizio finanziario si è chiuso con le seguenti risultanze complessive: fondo di cassa al 1 gennaio: € 530.881,16; riscossioni € 2.882.456,74; pagamenti 2.695.658,31; fondo di cassa al 31 dicembre € 717.679,59. I residui attivi sono pari a € 990.803,52; i residui passivi sono pari a € 1.486.604,55. L'avanzo d'amministrazione è pari a € 221.878,56.

LA DEVOZIONE DEL MESE DI MAGGIO
(Fc) Le parrocchie di Porto e Domo, entrambe sotto la protezione della Madonna Assunta, propongono una serie di incontri legati alla tradizione maria del mese di maggio. Tutti i lunedi, alle 20,30, è prevista la recita del rosario nelle diverse frazioni di DOMO: 7 Maggio a Musadino via Rovedana, 14 Maggio a Ligurno via S. Rocco, 21 Maggio a Sarigo via Bonè, 28 Maggio a Domo presso la grotta della Madonna.
Tutti mercoledi, ore 20.30 S. Rosario nei rioni di PORTO: 9 Maggio in via Ticinallo, 16 Maggio in via Castello, 23 Maggio in via Roma, 30 Maggio S. Messa presso la Madonna del fiume.
Tutti i venerdì di Maggio ore 20.30 la s. Messa alla cappella del Roncaccio preceduta dalla recita del S. Rosario. Chiusura anno catechistico e chiusura Mese di Maggio ore 20.30 giovedì 31 maggio al Roncaccio con i ragazzi della 1° Comunione.

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Domenica 22 aprile l'incontro sportivo fra la Valtravaglia ed il Mascia United ha fruttato un bel punteggio pieno ai nostri, grazie al brillante risultato di quattro reti a tre. Dopo un bel primo tempo dominato dai padroni di casa, marcatori Pittella al 5', raddoppio con Riggi al 27' e tre a zero con rete di El Hafydy al 32'. Nel secondo tempo la partita viene presa in mano dal Mascia che, nonostante un altro goal di Cervaro per la Valtravaglia, gli avversari Caniato e Cosentino segnano tre belle reti e la partita si chiude con attacchi sempre pericolosi per i padroni di casa. La Valtravaglia è ora al quarto posto in classifica con 30 punti. Il prossimo turno sarà in trasferta con il Viggiù.

AMICI DI S. MICHELE IN ASSEMBLEA
(Fc) L'assemblea svoltasi il giorno 4 maggio 2012 presso il ristoro dell'alpe s. Michele ha provveduto ad approvare la relazione del Direttivo, il conto consuntivo 2011 ed il preventivo 2012 all'unanimità. Ha quindi proceduto al rinnovo delle cariche sociali per il biennio 2012/2013. Sono stati eletti Fabio Vagliani, Ezio Molinari, Filippo Petrolo, Giuseppe Giorgini, Mario Gabriele Isabella. Filippo Colombo è stato confermato nell'incarico di segretario/cassiere della onlus. Il Direttivo ha quindi provveduto alla nomina di Fabio Vagliani (presidente) e Ezio Molinari (vice presidente). Tutti hanno accettato la carica. Il nuovo direttivo ha ringraziato il presidente uscente Sabrina Moreni per l'opera svolta dalla costituzione della onlus ad oggi.
Con l'avvio dei lavori di manutenzione straordinaria della strada S. Antonio-S.Michele-Brissago è stato raggiunto il primo obiettivo che la onlus si era posto all'epoca della sua costituzione; ora si farà tutto il possibile per sensibilizzare i Comuni e la Comunità Montana perchè compia tutti gli atti necessari ad affidare la strada alla Provincia, perchè in futuro sia garantita una corretta manutenzione ordinaria e la continua accessibilità all'alpe: ne va della vita della frazione e della montagna circostante!

 

FESTA DELLA MAMMA
(Fc) Anche l'Unità Pastorale Porto Domo celebrerà la festa della mamma il 13 maggio. A tutte le s. Messe festive, come è ormai diventata una simpatica e consolidata tradizione voluta dal parroco don Walter, a tutte le mamme presenti sarà offerto un omaggio floreale.

 

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Partita con risultato in pareggio domenica 29 aprile in trasferta con il Viggiù. La Valtravaglia ha giocato quasi sempre a centrocampo non sfruttando alcune buone occasioni fino alla fine del primo tempo. Dopo l'intervallo il gioco si fa più decisivo e il Viggiù con reti di Matteo Burtini al 20' e di Fabrizio Burtini poco dopo, passa in vantaggio pieno. Quando tutto faceva pensare ad una partita ormai chiusa per i padroni di casa, la Valtravaglia risveglia l'orgoglio e con due belle reti di Riggi al 28' e al 43' agguanta il pareggio.
La Valtravaglia rimane quinta in classifica con 31 punti, sempre primo il Ceresium con 55 punti. E è stato proprio lo scontro fra Valtravaglia e Ceresium l'appuntamento che ha atteso i nostri domenica scorsa.
Come era prevedibile, domenica 6 maggio il Ceresium ha messo mano al suo scudetto battendo la Valtravaglia per 4 reti a zero e confermando il suo primato in classifica, ormai irraggiungibile, con quattro giornate di anticipo. La partita all'inizio non ha brillato molto, anche per un rigore concesso e ritenuto dai più un po' discutibile. Poi gli ospiti hanno sfoderato la loro preparazione ed indiscussa bravura che ha pienamente giustificato il risultato finale. La Valtravaglia ha comunque giocato con il massimo impegno che è stato valutato più che apprezzabile.

 

CRESIMANDI DAL PAPA
(Fc) In attesa della celebrazione della s. Cresima domenica 10 giugno, quando Mons. Giuseppe Maffi, già prevosto di Varese che ora presiede il Settore della Formazione Permanente del Clero nella diocesi di Milano, sarà in Valtravaglia per amministrare il Sacramento a Muceno/ Bedero alle 9,30, a s. Pietro di Castelveccana alle 11 e a Porto/Domo alle 15, un gruppo di ragazzi e ragazze della nostra Unità Pastorale parteciperà al grande raduno dei cresimandi di tutta la Diocesi con il Papa a Milano allo stadio Meazza, sabato 2 giugno. L'incontro avviene nell'ambito di Family 2012 ed ha un carattere veramente eccezionale, proprio per la presenza di Benedetto XVI per ben tre giorni a Milano.

 

CALCIO VALTRAVAGLIA
(Fc) Il campionato volge al termine e la Valtravaglia accumula un'altra sconfitta in trasferta con la Pro Cittiglio. E' stata una partita vissuta e giocata alla pari, ben equilibrata. La Pro Cittiglio passa in vantaggio al 15' del primo tempo e mantiene la sua supremazia fino alla fine dell'incontro. Nonostante i vari tentativi dei giocatori della Valtravaglia, Riggi e El Hafidi, in pareggio non arriva e la partita scivola lentamente con un calo di ritmo ed'azione, su un campo in condizioni non ottimali. Alla fine arriva il fischio di chiusura dell'incontro dell'arbitro Forte di Varese: il risultato resta di 1 a zero. La Valtravaglia resta con 31 punti poco sotto la metà classifica; il prossimo turno la vedrà ancora in trasferta con la Lavena Tresiana.

STRADA DI S. MICHELE: LAVORI IN CORSO

(Fc) Ci si è messo anche il maltempo a rallentare i lavori di manutenzione straordinaria della strada Sant'Antonio - San Michele - Brissago, iniziati qualche settimana fa, ma praticamente ora fermi per le continue piogge. E' stata fatta comunque una serie di assaggi e perforazioni per realizzare la micropalificazione del tratto di carreggiata immediatamente sotto la località di Boog, seriamente compromessa in passato da una frana, riparata qualche anno fa, ma ancora instabile per le infiltrazioni d'acqua da monte e la caduta sassi. Si spera che con il ritorno del bel tempo, l'impresa possa riprendere celermente l'attività.
Come abbiamo avuto occasione già di informare, sono stati appaltati alla Impresa Bianchi di Cittiglio i lavori di ripristino della strada S. Antonio - S. Michele - Brissago. La spesa prevista è di € 200.000,00 a carico dei tre comuni di Castelveccana, Porto Valtravaglia e Brissago e della Regione che ha stanziato uno specifico contributo.

ALPINI A S. MICHELE

(Fc) Domenica prossima, come ormai è diventata una consolidata tradizione del Gruppo Alpini di Porto Valtravaglia, ci sarà una giornata di festa e di amicizia all'alpe San Michele. La manifestazione sociale è riservata agli iscritti, familiari e simpatizzanti e si svolgerà a Pian Cuvinicc, il balcone sul lago situato vicino alla vetta del Monte Pian Nave e dal quale si gode un impagabile spettacolo sul lago Maggiore, da Intra fin quasi a Locarno.
Non mancherà neppure il ricordo per Benedetto Isabella, un musadinese caduto in un'imboscata proprio nei giorni immediatamente precedenti la battaglia del San Martino, nel novembre 1943.